Il Sant’Agnello va in bianco, ma va bene così

0

Gara poco emozionate con costieri che tentano il colpaccio

 

REDAZIONE – Non è stata una gara emozionate tra le due formazioni ma il Sant’Agnello porta a casa un punto che tutto sommato fa classifica mantenendo saldo il centro della graduatoria.

La squadra di mister Guarracino deve fare subito i conti con i biancorossi che al 7’ si fanno vivi pericolosamente con Barbato che dopo essere stato servito da Dell’Anno si trova solo davanti a Uliano, ma la debole sfera gli è parata. Rispondono al 12’ i costieri con Ferrone ma De Riggi è bravo a deviare in corner. Al 30’ ancora i ciccianesi che ci provano con Gallo che imbeccato da Dell’Anno non riesce a dare la giusta forza alla sfera. E questo è per la prima parte.

Nella seconda i biancoazzurri al 13’ con il neoentrato Palladino impensieriscono l’estremo locale con una punizione dai venticinque metri, ma il portiere respinge in angolo. Lo stesso giocatore è protagonista un primo dopo ma la sua conclusione è deviata ancora una volta in angolo, ma stavolta dal difensore Bianciardi. Finito l’exploit santanellese ecco di nuovo i biancorossi al 35’ con Dell’Anno che mette al centro un cross che Apicella non ci arriva per qualche centimetro. L’ultima emozione è al 45’ con Di Meo che dopo aver superato un avversario mette al centro ma il tiro di Capuozzo è ben controllato dai difensori santanellesi.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA – GIRONE B – 10^ GIORNATA

CICCIANO – SANT’AGNELLO   0 – 0

CICCIANO: De Riggi P, Cavezza, Biancardi, Letterese, Squitieri, Albertini, Barbati (32’st Capuozzo), Gallo, Apicella, Di Meo, Dell’Anno (42′st Salemme).

A disp.: Gaglione, De Riggi G, Tedesco, Visone, D’Avanzo.   Allen: Galluccio.
SANT’AGNELLO: Uliano, Gargiulo, Scippa, Rega, Cappariello, Di Donna, Macarone (31’st Esposito), Serrapica, Arcobelli (1’st Palladino), Della Femina, Ferraro (26′st De Maio).

A disp.: Cuomo, Savarese, Gardenia, Cioffi.   Allen: Guarracino.
ARBITRO: Galluccio di Caserta.
AMMONITI: Cavezza (C), Palladino (SA).
NOTE: 200 spettatori circa; Recuperi 1′pt e  3′st.

 

 

GIUSEPPE SPASIANO