Piante aliene nella duna della Cala del Cefalo, Fare Verde Cilento scrive al Parco e al CTA

0

Fare Verde Cilento scrive alla Dott.ssa L. De Riso – Pncvd e al CTA Vallo della Lucania: Facciamo presente che dopo il trattamento alla base delle mimose aliene nella duna della Cala del Cefalo stanno crescendo da seme altri numerosi alberelli delle stesse che diventeranno ben presto alberi adulti. Si fa presente inoltre che esistono ancora nel “giardino” della discoteca Ciclope davanti l’area dunale alberi alieni tra cui grosse mimose, dai quali è partita con molta probabilità la diffusione delle specie invasive non autoctone. Si prega pertanto di provvedere ad eliminare il problema di perdita di biodiversità nell’area protetta del Parco ( vedi art. 3 Dpr 5 – 6 – 1995) In attesa vostro riscontro richiesto in ottemperanza legge 241/90, nonché D.L. n. 39 del 24 febb. 1997 di attuazione direttiva CEE 90/113, inviamo distinti saluti 15 nov. 2013 COMUNICATO STAMPA Il responsabile circolo Prof. Paolo Abbate.

FONTE CILENTONOTIZIE

Lascia una risposta