Vico Equense carabinieri arrestano 44enne aveva un arsenale

0

Nella mattinata, i Carabinieri della Stazione di Vico Equense in penisola sorrentina  hanno arrestato un 44enne incensurato del posto per detenzione abusiva di armi clandestine e ricettazione. I militari, dopo essersi recati presso un fondo agricolo in località Pacognano in uso all’uomo, hanno rinvenuto, all’interno di una piccola grotta naturale chiusa da un telo di plastica, occultati tra numerosi attrezzi agricoli, un fucile da caccia monocanna cal.36 di fabbricazione belga con matricola abrasa, custodito all’interno di un sacchetto di plastica. Continuando nella perquisizione, sono stati rinvenuti altri due sacchetti di plastica che contenevano, rispettivamente, 25 cartucce da caccia cal. 12 e 20 cartucce cal.24 nel primo, e 98 cartucce cal.36 nel secondo. I Carabinieri, quindi, sapendo che l’uomo aveva anche un secondo fondo agricolo in località Monte Comune, si sono diretti presso l’altro fondo ed hanno rinvenuto, all’interno di una baracca in lamiera, custodite in una cassa metallica occultata tra altri attrezzi agricoli, 72 cartucce da caccia cal.12 ed altre 20 cal.24. L’arma ed il munizionamento, sottoposti a sequestro, erano tutti in buono stato di conservazione. Il reo è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari. (Salvatore Dare, Metropolis)