Sorrento al Correale un libro sulla guerra

0

Ristabilire i fatti, marchiare a fuoco con il timbro della verità una storia calpestata dalle versioni riviste e «manipolate» dal tempo. E che, spesso, hanno pure sollevato ombre sul coraggio di chi, in divisa, lottando con orgoglio, ha anche perso la vita. Come quei ragazzi della Divisione Livorno che, all’alba del 10 luglio 1943, difesero la Sicilia, durante la Seconda guerra mondiale. E’ la missione de «L’onore dimenticato» di gente che, consapevole della superiorità degli «invasori», non esitò comunque ad immolarsi senza paura per un ideale e che oggi, settant’anni dopo, rivive nel libro di Pier Luigi Villari. Un’operazione-verità che domani mattina alle 11 farà tappa al Museo Correale di Sorrento. L’autore – laureato in lettere e ufficiale in congedo dell’Esercito e del corpo militare della Cri – sarà introdotto dall’avvocato Mariano de Cesare, il cui padre Ugo – in quelle circostanze – fu decorato con la medaglia d’oro al valor militare. Villari, nel suo libro, ricorda fatti e soprattutto uomini che, come su altri fronti, hanno sofferto e combattuto con altissimo senso del dovere, in molti casi sacrificando la propria giovane vita per poi essere ingiustamente dimenticati. L’appuntamento è stato organizzato dall’associazione «Amiche del Correale».