Salerno. Luci d´artista, accelerata sul piano traffico

0

Salerno. Il primo fine settimana da tutto esaurito per ‘Luci d’Artista’ porta dietro anche i primi disagi. La giornata di festa della domenica ha fatto registrare il maggior flusso di avventori, che hanno creato l’ormai solita intensificazione del traffico cittadino. La pioggia abbattutasi nel corso della serata di ieri sulla città d’Arechi non ha fermato le frotte di turisti che si sono recati nella zona della movida per apprezzare le istallazioni luminose inaugurate venerdì pomeriggio dal sindaco Vincenzo De Luca. Il traffico particolarmente intenso ha scontentato un po’ tutti, dagli avventori che hanno dovuto sopportare lunghe code in auto, fino ai residenti, impossibilitati a muoversi a causa del grosso flusso veicolare che si è registrato in città. L’amministrazione comunale già nelle prossime ore si muoverà per adottare tutti i provvedimenti necessari per cercare di congestionare un traffico che in alcuni momenti della giornata diventa davvero critico. Per mercoledì è in programma un incontro in Comune fra l’Assessore ai trasporti pubblici, Luca Cascone, e il comandante dei vigili urbani di Salerno, Eduardo Bruscaglin, che servirà ad illustrare tutte le problematiche riscontrate nel weekend della partenza di ‘Luci d’Artista’. Si spera che con l’avvio della metropolitana leggera previsto per la giornata di oggi il traffico possa essere decongestionato, magari consigliando ai turisti provenienti da fuori Salerno di parcheggiare le auto nella zona dello stadio Arechi per poi raggiungere la zona centrale della città con il nuovo servizio. La riunione si terrà con cadenza settimanale e volta per volta saranno valutati gli accorgimenti da apportare per evitare i blocchi alla circolazione. Ma il problema traffico non ha fermato il successo per un appuntamento che sta ormai diventando una tradizione per tantissimi. Nel corso di tutto il fine settimana sono stati tantissimi gli avventori che dall’intera regione ma non solo hanno potuto apprezzare lo spettacolo di luci allestito dall’amministrazione comunale. Particolare curiosità ha suscitato, inoltre, l’inedito allestimento dei pinguini sulla scogliera di Lungomare Trieste, dove in tanti si sono ‘divertiti’ a farsi ritrarre in foto ricordo con l’inusuale scenario sullo sfondo. Esultano anche tante attività commerciali, soprattutto per quanto riguarda il settore alberghiero e della ristorazione. I pacchetti creati appositamente per la manifestazione ‘Luci d’Artista’ stanno riscontrando un grande successo a livello nazionale: tutto esaurito nei bed & breakfast della città, discreti i numeri fatti registrare anche dalle diverse strutture alberghiere presenti sul territorio comunale. Un grande successo che, nonostante alcune critiche, è destinato a far registrare numeri ancora più importanti nelle prossime settimane, quando sarà atteso il picco dei visitatori in città in corrispondenza con le festività di dicembre. (Metropolis)