ULTIMO WEEK-END DI OTTOBRE, CHE FACCIAMO?

0

 MENù ricco e assortito, tra sagre di castagne e arte scorrono una serie di eventi tutti imperdibili. Come dire no ad Edith Stein, o a Beniamono Cuomo, curatore di un cd di foto antiche, come rinunciare alle delizie di castagne preparate a Scala di Ravello con la musica dei positanesi Tammorre, o farsi ammaliare dalle Sirene di Felice Senatore. E il Museo Correale allarga le braccia verso la città non solo con funzioni civiche e convegni , ma anche con defilè di moda delle Amiche del Museo, come non aderire all’invito di Letizia Caiazzo per la collettiva d’arte internazionale??

 

SIRENE NEL DESERTO. Metamorfosi di un mito tra l’Antichità e le Sacre Scritture
Conferenza della Prof.ssa LOREDANA MANCINI – autrice de «Il rovinoso incanto», ed. Il Mulino, 2005 – sulle Sirene e le Sacre Scritture nell’ambito del seminario sulle ‘Sirene’ organizzato dall’Associazione Culturale «Oebalus. Studi sulla Campania nell’Antichità» e dalla Città di Piano di Sorrento (VI ciclo di conferenze «Piano di Sorrento. Una storia di terra e di mare»).
La conferenza sarà preceduta da una visita guidata alla Mostra «Sirene».
 

II Meeting d’arte Internazionale Hotel Conca Park, Sorrento (NA)

 
 
SABATO 26 OTTOBRE  16.30
Psicofarmaci e atti di natura violenta  con Pietro BISANTI  Esperto di Igienismo e di psicofarmaci

Il disagio emotivo e mentale tra Igienismo e Psicologia Energetica
con il dr. Giuseppe COCCA
Medico chirurgo, esperto di Medicina Naturale e di Natural Igiene

Ingresso libero  Si prega di dare un cenno di adesione specificando il numero di persone
Villa Starace  Via Roncato 13  Termini di Massa Lubrense (NA)
Tel. 081.8082199 info@centro-arte-psicologia.it  www.centro-arte-psicologia.it  www.villastarace.it

 
Controllo e misurazione della pressione arteriosa e informazioni sui nuovi corsi di CROCE ROSSA ITALIANA-COMITATO LOCALE COSTA AMALFITANA.
per info 0898123520 – 089811912
cl.costaamalfitana@crisalerno.it
MARIANIELLO Jazz Caffè – EVENTO 26 OTTOBRE 2013
DIREZIONE ARTISTICA: Nello Russo, Giuseppe Prudente
prenota 0818786283 info concerti 3282005169

[se desideri cenare da noi, il ristorante è aperto dalle ore 20 alle ore 24]
INGRESSO LIBERO

Sabato 26 Ottobre 2013,start live ore 22.30 (+/-)
Tony Borlotti e i suoi Flauers Live + dj set

Tony è il leader del brioso complesso salernitano Tony Borlotti e i suoi Flauers, nato nel 1995 e attualmente tra i migliori in Italia nel genere ’60s beat; brani di propria composizione e hit beat interpretate con strumentazione d’epoca. Tony Borlotti presenta al Marianiello un dj set improntato sul revival anni ’60 in chiave rigorosamente vintage; sarà, infatti, l’artefice di una coinvolgente esibizione, accompagnato alla consolle dalle sue apparecchiature e dai suoi vinili dell’intramontabile epoca beat dei favolosi anni sessanta. Vi conviene lasciare tutto e venire a ballare al Marianiello!!!

Domenica 27 ottobre – ore 18,30
Piano di Sorrento – Chiesa di Santa Teresa

il Gruppo Culturale di Ciro Ferrigno
e l’Associazione Culturale Cypraea

presentano

EDITH STEIN
UN FIORE DEL CARMELO

Relatrice la prof. Carmela Filosa

Musica e canto a cura di Gianni Iaccarino

Stabia Teatro Festival presenta  BOCCACCIO A CASTELLO A MARE DI STABIA
(tratto dalla novella VI della giornata X del Decameron)  Visita teatralizzata della Reggia di Quisisana
Regia di Vittorio Adinolfi. Musiche a cura di Marcello Cozzolino.
Cast:
Amedeo Ambrosino
Marco Cannavacciuolo,
Anna Cioffi,
Marcello Cozzolino,
Angela Rosa D’Auria,
Emanuela Futia,
Carmela Gragnaniello,
Vito Marotta,
Gianluca Masone,
Marco D. Pesacane.

Il programma prevede una visita della Reggia di Quisisana e del Palazzo Reale accompagnata da musica e teatro, gli attori/guida del percorso faranno rivivere la novella che Boccaccio ambientò proprio a Castellammare di Stabia. E’ possibile prenotare anche per gruppi di persone.
DOMENICA 27 OTTOBRE ORE 11.00 E ORE 18.00

Attenzione: Prenotazione obbligatoria, gruppo min. 15 persone.
Per INFO e Prenotazioni: 366/2254503

Non perdete il piacere di veder rivivere i luoghi attraverso il teatro!

Comunicazione: ARD’AURIA

La solitudine si deve fuggire
di M. Santanelli
con Federica Aiello
regia di Fabio Cocifoglia
Ingresso 10 euro

Qual è la motivazione che induce Eufemia di Frattocchie, matura professoressa di Storia dell’Arte, ad una pubblica confessione, un non richiesto ‘auto da fè?’ La spiegazione ha un suo movente ‘preciso’, che ‘preciseremo’ a breve.
Intanto, ci preme ricordare che gli atti di ‘visigotismo’, ossia gli infierimenti sulle opere d’arte, il più delle volte sono compulsivi, dettati da una patologica insofferenza per la bellezza, quali che siano le forme da questa assunte. Colto da una vertigine iconoclasta, il ‘visigoto’ non resiste alla tentacolare tentazione di sfigurare l’opera, distruttore in competizione con il creatore, spinto da una parossistica visione dell’antinomia bello-brutto, in obbedienza della quale il bello deve pagare una sorta di ‘pizzo’ al brutto.
Ma, di converso, l’affronto al capo d’opera può essere del tutto casuale (quando, per assurdo, non è voluto dall’opera stessa, che sembra dire ‘sfregiami’). E’ questo il caso della professoressa Eufemia che, in visita ad un capolavoro della scultura etrusca, l’Apollo di Frattocchie, in un momento di estatica contemplazione si ritrova nella mano un pezzo niente affatto secondario del mirabile reperto archeologico.
E che lei, l’onorata insegnante, si voglia confessare non dipende soltanto da quell’inconveniente, per il quale non ha da imputarsi nessuna colpa, ma piuttosto dall’ospitalità che a quel frammento va ad offrire per il resto dei suoi giorni di irriducibile zitella.
Se poi il suo cognome corrisponde a quello dell’Apollo, la coincidenza non è casuale, ma proviene dallo sviluppo della vicenda messa in scena, sviluppo che in questa sede lasciamo sospeso. Ne consegue che il curioso di turno non potrà soddisfare la sua curiosità se non assistendo allo spettacolo.

Manlio Santanelli
PER INFO E PRENOTAZIONI 366/2254503


Libreria Tasso Piazza Lauro, 18/19

Dopo il grande successo di critica con “Acciaio”, vincitore di numerosi premi letterari, Silvia Avallone racconterà il suo nuovo romanzo “Marina Bellezza”.

Modera il dottor Carlo Alfaro Carlo Doc

Con Silvia Avallone inauguriamo una serie di incontri letterari nella nuova sede di Piazza Lauro
“Più spazio ai lettori, più spazio alle idee”

ACCIAIO Riconoscimenti
Vincitrice del Premio Campiello 2010, categoria Opera Prima
Vincitrice del Premio Flaiano 2010, sezione letteraria
Vincitrice del Premio Fregene 2010
Seconda classificata al Premio Strega 2010, a 4 voti dal vincitore Antonio Pennacchi (Canale Mussolini)
Seconda classificata al Premio Edoardo Kihlgren

 
La Festa della Castagna a Scala spegnerà la 38° candelina.

La manifestazione, che si terrà nei giorni 19/20 e 26/27 Ottobre, è divenuta un punto di riferimento fisso nel programma di eventi non solo regionali.

Gli obiettivi non possono che essere, come sempre, la valorizzazione del castagno come bene caratterizzante il territorio, la valorizzazione del prodotto e della gastronomia legate ad esso, la riscoperta delle tradizioni e della cultura popolare.

Castagne, quindi, a volontà, da gustare in svariati modi…
Gnocchetti di castagne, polpettone alle castagne, caldarroste, crostate, marmellate…
Non mancheranno, naturalmente, i giochi tradizionali in piazza: ci saranno la corsa degli asini, la sfida del tiro alla fune, la corsa con le botti, le gare di mountain bike, le esibizioni di gruppi folk e band per i più giovani.

Nell’ambito della festa si è previsto, per il secondo anno consecutivo, un incontro per un dibattito su un problema sociale come la celiachia, con l’intervento del Dott. Malamisura, Dirigente U.O. Pediatria e la collaborazione dell’Associazione Italiana Celiaci (AIC), sezione della Campania, per sensibilizzare grandi e piccoli su queste tematiche.

Rag, Blues e altre storie…  Musiche di Joplin, Gershwin, Brubeck, Rota, E. Pieranunzi

Enrico Pieranunzi, pianoforte
Gabriele Pieranunzi, violino
Gabriele Mirabassi, clarinetto

Posto unico € 10