Primo tie break, prima vittoria

0

Esordio con vittoria (3 -2) per la Gimel S.Agata. Capitan Guadagnuolo e compagne regalano agli appassionati della Pulcarelli 2 pt., in una prima di campionato felice quanto combattuta. A pagare il conto è il Club Volley Saviano, che torna a casa con 1 pt. ed il primo tie break della stagione.
Le Gimelline tentano da subito il distacco. Qualche lacuna in ricezione tuttavia consente alle avversarie di rimettersi subito in gioco, 15-15. È adesso la compagine ospite a fare la voce grossa e le Biancoblu si lasciano sfuggire il primo set 22 – 25.
Aversa S . apre il secondo parziale con un attacco al centro. Lo scatto della squadra locale, ed un pallonetto della regista Aversa A., costringono ancora una volta il Saviano a chiedere il time-out  (10-6). Sul 18-18, si teme il medesimo epilogo del set precedente. Rispondono allora una fast di Casa (19-19) e due ace del martello Aversa C., ed è 25-21.
Black out biancoblu neI terzo capitolo della prima giornata di campionato di serie C. Il Saviano si aggiudica senza troppi sforzi il 14-25.
La storia ripete nel quarto set, ma con i protagonisti a ruoli invertiti. Si comincia dai centrali: ace per Aversa S. (4-2) e muro per Casa (5-2). Continua Mastellone, anche in questo match decisiva.  Si chiude 25-13, palla al centro per la seconda volta.
La Gimel spinge sull’acceleratore nel tie break. Anche i martelli hanno qualcosa da dire, Aversa C. sigla ancora 2 ace e Marciano non delude in attacco. Cade il pallone del 15-8 e la Pulcarelli esplode.
Una vittoria sofferta e non perfetta che tuttavia porta molta gioia in casa del presidente Tizzano. L’ultimo  successo all’esordio per la Gimel risaliva alla stagione 2010-11, anno della promozione in Serie C e dell’imbattibilità stagionale.
Il neo-coach Peppe Nica sorride per il risultato raggiunto, nonostante le sbavature: “ Abbiamo avuto un andamento alterno. Abbiamo difeso bene, ma nel terzo set non abbiamo giocato. Dobbiamo crescere ancora in ricezione, sui palloni incerti e nella fase di contrattacco. Lavoriamo per velocizzare il gioco, per cui serve maggiore intesa tra palleggiatrice ed attaccanti, nonostante  le ragazze giochino insieme da diversi anni. “
La settima prossima le Gimelline sono attese in quel di Cava, forti del settimo posto in classifica.

 

Fonte polisportivasagata.it