Cosimo Picci (ò barbiere) appassionato di modellismo. (FOTO)

0

Positano, costiera amalfitana. Cosimo Picci (ò barbiere), appassionato di modellismo, dopo tante ore di paziente lavoro ha terminato il modello della Regia Corazzata Roma, costruita ed allestita a Trieste ed entrata in servizio il 14 giugno del 1942.

Il 9 settembre 1943 la Corazzata Roma, Nave ammiraglia del Comandante in Capo della Forze Navali,Ammiraglio Carlo Bergamini, lasciò La Spezia per Malta. Nelle acque del Golfo dell’Asinara (Sardegna), alle ore 16.00 circa, venne colpita da due bombe razzo sganciate da aerei Tedeschi. Una bomba esplose presso la murata di dritta e l’altra sul torrione. La Corazzata Roma, per l’allagamento dei locali, per gli effetti dell’esplosione dei depositi munizioni prodieri e per l’azione degli incendi che la devastavano, dopo essersi notevolmente sbandata, si spezzò in chiglia e affondò divisa in due tronconi. Ingentissima fu la perdita di vite umane (1352), fra le quali quella dello stesso Comandante in Capo Carlo Bergamini e del Comandante della Corazzata Roma Adone Del Cima.