Costa d’Amalfi evanescente e battuto 2 a 0 dal Cilento. Entusiasmo per squadra che ha unito Costiera VIDEO

0

Nel Cilento spenta squadra della costiera amalfitana che cede il passo, ma resta il miracolo di un gruppo che sta entusiasmando dopo aver messo insieme vari comuni della Divina. “Siamo riusciti là dove la politica ha fallito”, ha detto Lucibello a Positanonews  .Questo articolo andrà nelle news sportive costiera amalfitana  in basso )

 

REDAZIONE – Il Costa d’Amalfi non si esprime come nelle gare precedenti dove stava raccogliendo dei risultati utili consecutivi e cede ad un Cilento che vuole fare il salto di categoria e lo sta dimostrando non avendo perso fino ad oggi una gara.

I biancoazzurri si confermano una squadra arcigna e capace di esprimere buon gioco ed hanno dato quel che potevano di fronte ad un avversario neopromosso che fin dai primi minuti ha fatto valere il suo peso di matricola terribile. La prima occasione della gara è di De Marco che manca di un poco la deviazione vincente e dopo Marrocco impegna De Gennaro, che è bravo ad opporsi. La reazione amalfitana è nei piedi di  Criscuoli che si libera del diretto marcatore ma non trova l’angolo giusto per superare Mazza. Qualche minuto dopo i biancoazzurri vanno anche in rete ma l’arbitro ravvisa gli estremi di una posizione irregolare.

Nel secondo tempo si suona la stessa musica ed i cilentani dopo averci provato vanno in gol al 15’ con una spettacolare combinazione tra Pecora e Marantino, quest’ultimo assesta l’assist per Marrocco che non sbaglia. I costieri a questo punto vogliono riequilibrare le sorti della gara, cambiano anche qualche pedina, ma non riescono a trovare lo spunto giusto per materializzare la rete. Quando mancano cinque minuti dal termine ecco che c’è il raddoppio granata con De Marca in spaccata su imbeccata di Santimone. 

 

Positanonews ha sentito Gerardo Lucibello, patron della squadra “Siamo riusciti a mettere insieme la Costiera da Positano fino a Cetara, Ravello, Atrani , e siamo circondati dall’affetto della gente, fino a 500 spettatori a partita a volte… dove non è riuscita la politica riesce lo sport ” Domenica una partita verità per confermare la parte alta della classifica bisognerà vincere con l’Evoli nel campo casalingo di Maiori. 

CAMPIONATO PROMOZIONE – GIRONE D – 5^ GIORNATA

CILENTO – AMALFI    2 – 0

GOALS: 15’st Marrocco, 40’st De Marco.

 

CILENTO: Mazza, De Vita, Manganelli N, Esposito, Bonora, Finaldi, Pecora, Manganelli A (35’st Longo), Marrocco (20’st Santimone), Marantino (45’st Lettieri), De Marco.

A disp: Maiuri, Sansone, Peccerillo, Cammrano.           Allen: Guariglia.
COSTA D’AMALFI: De Gennaro, Raimondo, Vitagliano, Civale, Sammarco (20’st Buonocore G), Migliaccio, Vissicchio (25’st Buonocore V), Schiavo, Di Paolo, Criscuoli, Lupo (10’st Brangi).
A disp: Foglia, Cioffi, Malafronte.      Allen: Proto.
ARBITRO: La Regina di Battipaglia.
AMMONITI: Finaldi, Pecora (C), Di Paolo, Raimondo (CA). RECUPERO: 1’ pt e 4’ st.

NOTE: Spettatori 100 circa. Il Costa d’Amalfi si è presentato con 17 calciatori in distinta.

 

 

GIUSEPPE SPASIANO