Beato frà Gerardo Sasso

0

Il 13 di ottobre si ricorda il beato Frà Gerardo Sasso, originario di Amalfi del Monte (attuale Scala)secondo le ricerche dello storico amalfitano Giuseppe Gargano, dove nacque nel 1040- La sua morte è datata 1118-1120. Monaco Benedettino, nel 1113 fondò l’ordine dei Cavalieri Ospitalieri, in seguito Cavalieri di Malta. Nel monastero benedettino di Gerusalemme, nella foresteria (hospitale) erano accolti i pellegrini che vi andavano per la visita dei luoghi santi. Gli successe il beato Raimondo du Puy cui si deve l’adozione della Croce puntata di Amalfi quale simbolo ufficiale dell’Ordine, in seguito indicata come Croce di Malta. Secondo notizie, l’ospedale in cui operava frà Gerardo era stato costruito da Mauro, figlio di Pantaleone, nobile amalfitano, che donò ad Amalfi le porte bronzee del Duomo della città marinara. Con il passare degli anni frà Gerardo fu costretto, data la mole di visitatori da accogliere e considerate le tante donazioni che venivano elargite all’ospedale, a creare un Ordine che servisse ai poveri: l’Ordine degli Ospedalieri di san Giovanni di Gerusalemme (cavalieri di Malta)

Lascia una risposta