Deludente San Positano, Anacapri o.k.

0

 

Sotto la pioggia Palumbo salva i giallorossi

 

REDAZIONE – La pioggia l’ha fatta da padrona e su un terreno inzuppato le due squadra danno vita ad un incontro che forse alla fine non soddisfa gli isolani per le occasioni create.

I giallorossi si fermano per la seconda volta, ma se il pari esterno di domenica scorsa fuori casa possiamo dire che era buono contro la Juve Poggiomarino, questo casalingo può far suscitare qualche dubbio poiché non sono state molte le azioni di un certo rilievo.

Gli azzurri isolani hanno creato molto ma non hanno cavato nulla e questo grazie al portiere costiero Palumbo che si ergeva a baluardo della propria rete in diverse occasioni, gli avanti ospiti restavano a bocca asciutta. La squadra di mister Carretta fin dalle prime battute, anche se abbozzava qualche buono spunto, si vedeva che non riusciva ad ingranare la marcia, si difendeva bene sugli attacchi ficcanti degli azzurri e poi cercava con le ripartenze di sorprenderli in difesa, ma le poche azioni di un certo valore non impensierivano molto Esposito P. Ma nonostante la non buona vena, i costieri nel finale hanno tentato la sortita ma l’estremo ospite la sventava in una gara che è stata caratterizzata dalla nebbia, con l’arbitro che varie volte ha dovuto fermare il gioco. Alla fine si può dire che per come si erano messe le cose per i costieri un buon pari, ma non  per gli isolani, il risultato ad occhiali in fin dei conti va bene per il prosieguo della stagione.

 

CAMPIONATO PROMOZIONE – GIRONE B – 4^ GIORNATA

S. VITO POSITANO – ANACAPRI   0 – 0

S.VITO POSITANO: V. Palumbo, D’Alesio, Santaniello, Fusco (28’ st Mandara), Di Martino, Mugolieri (15’ st Vanacore), Somma, Galasso, Longobardi, Esposito (23’ st De Rosa), Porzio.
Allen: Carretta.
ANACAPRI: P. Esposito, Vallone, A. Mazza (25’ st Al. Palumbo), D’Angelo, S. Esposito, Di Maio, D. Mazza, D’Abbronzo, De Biase (41’ st D’Esposito), Pierleoni (30’ st E. Bonetti), Borriello.

Allen: Ferrara..
ARBITRO: Della Pia di Ercolano.

 

 

GIUSEPPE SPASIANO