Associazioni disabili di Sorrento Capri e Penisola sorrentina dal Papa Francesco

0

Di Antonella Fiorentino ragazzi diversamente abili dei centri Diurni Polifunzionali “Gli Aquiloni” di Sorrento, “Sogni Azzurri” di Capri e della Cooperativa “Oltre i Sogni” del Piano sociale di zona ambito territoriale Napoli Trentatré, che lo scorso 2 ottobre hanno preso parte all’udienza generale del mercoledì di Papa Francesco. Francesco un uomo semplice, il papa della gente che nell’udienza del 2 ottobre 2013 ha ricordato che per essere santi non bisogna vivere in modo traordinario ma vivere l’ordinario in modo straordinario, questo è anche lo spirito che da anni anima gli operatori della Cooperativa Oltre i sogni che hanno in questi giorni accompagnato a Roma i ragazzi disabili utenti dei servizi Domiciliari, dell’assistenza specialistica e dei centri diurni degli ambiti Napoli Trentatrè e Trentaquattro. All’iniziativa hanno anche partecipato familiari ed amici. Il gruppo di 150 persone ha accolto il Santo Padre con uno striscione sul quale era scritto Francesco Sorrento ti aspetta. L’esperienza è stata per tutti unica ed emotivamente molto intensa, al termine della funzione il Papa è sceso fra la gente, abbracciando alcuni ragazzi disabili del gruppo, ha donato ad ognuno di loro un rosario ed ha poi astretto a se anche una mamma sussurrandole nell’orecchio “prega per me”. E’ sembrato a tutti a segno del Signore visto che la donna da pochi giorni aveva perso il marito. Il pellegrinaggio è stato preceduto il 1 ottobre 2013 da una visita ai luoghi più belli e significativi di Roma. Tutto ciò è stato possibile grazie all’impegno e alla vicinanza profusa da tanti, tal proposito si ringrazia tutti gli operatori della Cooperativa Oltre i sogni, Il Sindaco e l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Sorrento, Giuseppe Cuomo e Federico Cuomo, il Consigliere Giovanni Aversa, la Cooperativa Tasso, Nello Iaccarino e Ugo Nappi.