ARSENAL – NAPOLI PARTITA DA DIMENTICARE TROPPI GLI ERRORI -GUNNERS DI UN ALTRO PIANETA-VITTORIA STRAMERITATA

0

Di Miki De lucia

 Londra. Arsenal troppo forte per il Napoli,vittoria giusta e meritata per i Gunners,primi in Premier e primi nel girone.Gli azzurri non sono mai entrati in partita e hanno sofferto la superiorita’ degli inglesi fraseggio palla a terra e molto veloci.Purtroppo niente da fare per Benitez l’Arsenal la chiude nel primo quarto d’ora con uno -due micidiale.Ozil è stato perfetto è proprio lui a sbloccare il risultato all’8′ minuto del primo tempo chiudendo da grande giocatore una giocata perfetta a tre tocchi: Giroud si libera di Britos fa volare sulla destra Ramsey, che crossa basso, Ozil arriva in corsa e batte Reina.Sul secondo gol che arriva al 15′ del pt la colpa e’ tutta del Napoli l’azione parte da un fallo laterale per gli azzurri che Zuniga appoggia a Britos, l’uruguaiano sbaglia il rilancio e l’Arsenal arriva in porta un’altra volta a tre tocchi con il guizzo decisivo di Giroud ad anticipare Albiol e Behrami. il Napoli rimane tramortito dalla furia dell’Arsenal anche perche’ difende troppo bassio Inler e Behrami vengono sempre saltati a centrocampo,Il primo quarto d’ora è da da  dimenticare per Behrami che va in confusione totale grazie a Rosicky,Ramsey,Ozil e Arteta. Non è il solito guerriero, non riesce a fare pressing.Anche grazie all’elevato ritmo dell’Arsenal anche Inler va in tilt sempre aggredito dall’avversario, e a centrocampo sono sempre in superiorita’ numerica.Ma è sulle fasce che il Napoli soffre tantissimo con le continue sovrapposizioni di Sagna e Gibbs e la difesa del Napoli non riesce a controllare Giroud,Albiol non è in gran forma forse risente ancora dell’infortunio subito,non è veloce nella chiusura e il secondo gol di Giroud è colpa sua,con la complicita’ di Britos. Questa volta la sua esperienza non è servita l’Arsenal èdi un altro pianeta.Ma anche Britos non è quello di sempre sul primo gol si fa superare in velocita’ da Giroud che lancia Ramsey,e sul secondo grazie ad un suo rinvio da dimenticare con tre tocchi i Gunners vanno in gol.L’Arsenal è messo molto bene in campo da Wenger e occupano perfettamente tutte le zone del campo, difendono molto alti con giro di palla velocissimo.Marek è assente non tocca nemmeno un pallone,forse due nel primo tempo sempre pressato.Callejon sulla fascia destra non incide in attacco e nemmeno in fase difensiva.Pandev da dimenticare non entra mai in gioco .Solo insigne è il piu’ attivo, ha avuto poche occassioni pero’non copre in fase difensiva. Nella ripresa il Napoli con  Mertens e Insigne danno un po’ di vivacita’,ma i tiri sono da dimenticare,come quello di Zuniga prestazione pessima la sua nonostante la firma sul contratto e un aumento di stipendio notevole guadagnera’3,3 milioni all’anno piu’ bonus quasi ai livelli di Hamsik,la clausola rescissoria è di 35 milioni di euro.Ma nonostante il nuovo contratto Camilo Zuniga è stato il peggiore alll’Emirates Stadium.Ora ci puo’ salvare il doppio confronto con il Marsiglia squadra piu’ abbordabile a detta di tutti,ma io non credo che sara’ cosi facile il Marsiglia gioca bene e il Napoli deve ritovare soprattutto quell’atteggiamento tattico e mentale che fino ad ora ha avuto.Per le prossime vietato sbagliare e sempre forza Napoli nella buona o nella cattiva sorte