Una storia degli anni 40, l´inventore di Perdifumo e il suo allarme in ogni casa

0

Ma che sorpresa, mitico inventore, non un pinco pallino, acuto osservatore Filippo Baccari, “le sue erano sempre trovate interessanti, mai campate in aria, parlava poco, sempre concentrato, pensieroso”; Filippo Baccari l’inventore, vissuto intorno agli anni 40 a Perdifumo, paese collinare a pochi chilometri da Agropoli e Vallo della Lucania, persona geniale, aveva progettato e messo in pratica un sistema di allarme per il paese che si poteva azionare da ogni casa con delle cordicelle nel caso si aggirasse per i vicoli qualche malfattore.

 E non solo l’allarme, sua una futuristica bicicletta a pedalata assistita con pedali e rocchetto particolari, la provò di notte nella salita di Castellabate; suo anche  il soffiatore per dare lo zolfo alle viti.

 Le notizie per questo articolo, sono state fornite da un perdifumese quasi ottantenne, cultore di storia locale; Filippo Baccari, alcune sue invenzioni furono brevettate, altre no, la bicicletta a pedalata assistita, non ebbe molta fortuna, proprio in quegli anni ci fu il lancio e il successo della Vespa. 

 Giovanni Farzati