Salernitana vince a Barletta 2 a 0 Guazzo Ginestra video

0

Salernitana vince a Barletta 2 a 0 Guazzo Ginestra video Salernitana chiamata a riscattare in quel di Barletta la sciagurata sconfitta interna di domenica scorsa all’ Arechi con il Pontedera. Sanderra che si gioca il tutto per tutto, non può disporre di Pasquale Foggia fermato ai box da un infortunio, al suo posto Gustavo che da esterno passa a fare il trequartista alle spalle del tandem d’oro dell’ anno scorso ovvero Guazzo-Ginestra. A centrocampo si rivede Perpetuini al posto dello squalificato Montervino mentre Siniscalchi viene rimpiazzato al centro da Tuia. Barletta alla ricerca della prima vittoria mandato in campo da Orlandi con un 3-5-2 con l’ex Pippa e D’Errico sugli esterni Romeo, Di Bella e Camilleri in difesa, centrocampo composto da Riccardo Allegretti, Prutsch e Ilari. In attacco Picci supportato da Cicerelli. Oltre 500 i tifosi giunti in Puglia da Salerno, raggiunti da una delegazione anche di tifosi baresi. Rispediti a casa alcuni sostenitori granata senza tessera del tifoso. Pronti via e Salernitana che in campo con la terza maglia (celeste tipo Lazio) sembra subito ben determinata a disputare una partita d’attacco, ma dopo i primi cinque minuti, complice anche un manto erboso in pessime condizioni è il Barletta a prendere in mano il pallino del gioco divenendo pericoloso al 10’ con un gran tiro dalla distanza di Picci terminato di poco fuori. Ancora qualche disattenzione difensiva mette il Barletta pericolosamente in area dinanzi a Iannarilli. Dopo venti minuti di black-out si riaccende la Salernitana, prima un’ occasione di Volpe dopo una triangolazione con Ginestra batte a botta sicura ma un difensore pugliese fa dà scudo con il corpo salvando la propria porta, mentre qualche minuto più tardi Guazzo sulla destra mette un pallone al centro per Gustavo che viene sbilanciato in area balzando a terra; per l’arbitro è rigore tra le proteste dei biancorossi. Dal dischetto il cobra Ginestra che con un destro angolato porta in vantaggio i granata. Il Barletta sembra accusare il colpo non riuscendo più a trovare spazi per incursioni in area, ma conquistando solo due punizioni con Allegretti che su entrambi i tiri trova Iannarilli pronto. Salernitana che negli ultimi dieci minuti della prima frazione sembra controllare bene con delle buone triangolazioni in avanti con Esposito e Ginestra particolarmente ispirati e con i pugliesi che spesso si rifugiano in corner. Al 44’ ennesima incursione di Gustavo sulla sinistra palla al centro per Guazzo che tutto solo di testa deposita in rete. Un 2-0 che mette in ginocchio il Barletta che dopo qualche minuto rischia di capitolare ancora dopo un colpo di testa di Ginestra che termina sul palo con Molinari che da buona posizione spara alto. Termina il primo tempo dopo 2 minuti di recupero con un Barletta in ginocchio e una Salernitana padrona del match. La ripresa inizia con i granata subito in avanti con Perpetuini che sfiora il terzo gol con una palla spedita alta sulla traversa. Orlandi, trainer pugliese, cerca di cambiare qualcosa ma la Salernitana controlla bene la prima parte della ripresa mantenendo il ritmo molto basso. Al 20’ Sanderra manda in campo Ricci per Guazzo che esce tra gli applausi, dopo un minuto Gustavo sfiora il 3-0 con un sinistro pungente che si spegne di poco fuori. La partita non offre grandi spunti con il Barletta che cerca delle mischie per impensierire la difesa salernitana e i granata che sembrano in grado di innescare il contropiede decisivo da un momento all’altro. Al 32’ l’ ex Pippa sfiora il gol di testa dopo un cross da calcio d’angolo, Sanderra si arrabbia dalla panchina. Granata che negli ultimi dieci minuti soffrono a centrocampo anche per il concomitante calo fisico di Esposito e Volpe. Intanto Sanderra si copre gettando nella mischia Rizzi per un ottimo Gustavo. Finale arrembante dei pugliesi che sfiorano il gol in due circostanze con Cane e Cicerelli, bravo Iannarilli a dire no. Minuti finali nervosi con Perpetuini espulso per doppio giallo. Termina dopo 6 minuti di recupero tra la gioia dei tifosi granata e la contestazione per i pugliesi. Foto UsSalernitana1919.it TABELLINO BARLETTA – SALERNITANA 0-2 BARLETTA (3-5-1-1): Liverani; Romeo, Camilleri, Di Bella; D’Errico, Prutsch (1′st Cane), Allegretti, Ilari (13′st Legras), Pippa; Cicerelli; Picci (33′ Morsillo). A disp: Vaccarecci, Maccarone, Cane, Branzani, Mantovani, Legras, Morsillo. All. Orlandi. SALERNITANA (4-3-1-2): Iannarilli; Luciani, Molinari, Tuia, Piva; Perpetuini, Esposito, Volpe; Gustavo (40′st Rizzi); Guazzo (23′st Ricci), Ginestra. A disp: Berardi, Sbraga, Rizzi, Capua, Zampa, Ricci, Mendicino. All. Sanderra. Arbitro: Niccolò Baroni di Firenze (Bonafede-Pizzagalli) NOTE: Marcatori: 24’pt Ginestra (S) su rig., 44’pt Guazzo (S) Spett.: 2500 Ammoniti: Romeo, Camilleri (B), Tuia (S). Espulsi: Perpetuini (S) per somma di ammonizioni. Angoli: 8-7. Recupero: 1’pt-5′st AMMONITI: Romeo, Camilleri (B), Tuia (S). Espulsi: Perpetuini (S) per somma di ammonizioni. Angoli: 8-7. Recupero: 1’pt-5′st Sintesi primo tempo 3’- Partenza aggressiva granata con un corner procurato da Piva sulla sinistra d’attacco, nulla di fatto dalla bandierina; 10’- Conclusione di Picci dai 30 mt palla di poco fuori alla sinistra di Iannarilli; 13’- Mischia in area granata con Tuia che sbroglia la minaccia; 16’- Errore di Esposito che poteva costare caro, Molinari spazza; 17’- Ammonito D’Errico del Barletta per fallo su Gustavo; 18’ – Buona occasione per Volpe in area dopo una triangolazione con Ginestra con un tiro ribattuto dalla difesa pugliese; 19’ – Punizione a giro per il Barletta con Allegretti, blocca Iannarilli; 22’ Cross di Guazzo dalla sinistra per Gustavo che viene sbilanciato in area e l’arbitro fischia il rigore che il cobra Ginestra trasforma con un destro angolatissimo; 30’- Punizione di Allegretti, ancora Iannarilli che blocca sicuro a terra; 32’-Ammonito Tuia per fallo su Cicerelli; 35’-Cross di Esposito dalla sinistra con Liverani che smanaccia in corner per evitare guai più seri; 37’ – Colpo di testa a centro area di Ginestra palla di poco alta; 44’ – Incursione di Gustavo sulla sinistra cross al centro per il liberissimo Guazzo che di testa porta i granata sul 2-0 45’ – Colpo di testa di Ginestra con palla che sbatte sul palo, termina sui piedi di Molinari che spara alto; 46’ – Termina il primo tempo con i granata in vantaggio. Sintesi secondo tempo 3’ – Ripresa che inizia con i granata in avanti palla in area per Perpetuini che tira di poco fuori; 18’ – Ammonito Perpetuini per un fallo a centrocampo; 20’ – Esce Guazzo al suo posto Ricci; 21’ – Botta di Gustavo di sinistro, palla che termina di poco fuori; 30’ – Buona incursione del neo entrato Cane che si procura un corner, dalla bandierina cross per l’ex Pippa che sfiora il gol di testa al centro dell’ area; 33’ – Salernitana che non riesce più a centrocampo a mantenere le distanze con Esposito in debito d’ossigeno; 40’ – Tiro di D’Errico dalla distanza palla fuori controllata da Iannarilli; 41’ – Esce uno stanco Gustavo entra Rizzi per la Salernitana; 45’- Volo plastico di Iannarilli dopo un bel tiro di Cicerelli; 46’ – Barletta che sfiora ancora il gol con Cicerelli prima e Cane poi, bravo ancora Iannarilli; 49’ – Fallo di Perpetuini a centrocampo, doppio giallo ed espulsione; 51’ – Dopo 6 minuti termina il match. Festa granata contestazione per i pugliesi.