Nuovi farmaci in grado di curare i tumori della pelle.

0

Nuovi farmaci in grado di curare i tumori della pelle. É l’inizio di una nuova era? Nuove speranze contro i tumori della pelle. Secondo alcuni studiosi, i pazienti potrebbero essere guariti dalla malattia con nuovi farmaci innovativi. Tanto che si é parlato dell'”inizio di una nuova era”. Ricerche recenti hanno rilevato che pazienti gravemente ammalati avrebbero visto effetti sorprendenti dopo aver ricevuto un trattamento che potrebbe eventualmente essere utilizzato per combattere altre forme della malattia. É la prima volta che gli scienziati sono giunti così vicino a fornire un rimedio per il melanoma avanzato. Lo sviluppo di questi trattamenti, per Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti” potrà portare speranza a migliaia di persone cui viene diagnosticato un cancro della pelle. Fino ad ora la prognosi per il melanoma avanzato risulta assai scarsa e molti pazienti muoiono entro pochi mesi dalla diagnosi. Il professor Peter Johnson, capo medico presso il Cancer Research della Gran Bretagna, ha dichiarato: “Siamo solo all’inizio di una nuova era di trattamenti contro il cancro utilizzando il sistema immunitario. “Questi farmaci che possono trasformare le difese dell’organismo contro un tumore stanno iniziando a dimostrare di essere una vera promessa per il melanoma ed altri tipi di cancro. “É solo attraverso la ricerca che possiamo acquisire le conoscenze necessarie per sviluppare nuovi trattamenti per i malati di cancro.” La nuova cura contiene due tipi di farmaci – l’ipilimumab (noto come IPI) e l’anti-PD1s, che abbatte le difese delle cellule tumorali e sono ancora in sperimentazione clinica. I medici possono effettivamente riattivare il sistema immunitario di un paziente, combinando i due medicinali. Durante il European Cancer Congress è stato affermato che uno su sei pazienti sono già salvati dal trattamento innovativo. Con la nuova combinazione di farmaci potrebbe significare che più della metà dei pazienti si potrebbero salvare dalla morte. Il professor Alexander Eggermont dell’Institut Gustave Roussy in Francia ha sottolineato in una recente intervista che: “il melanoma avanzato potrebbe diventare una malattia curabile, forse per più del 50 % dei pazienti entro 10 anni.” Una previsione che se fosse stata effettuata solo cinque anni fa sarebbe stata bollata come fantascientifica. “Ma adesso sembra che stiamo riuscendo ad avere il controllo del melanoma avanzato da anni, in una parte sostanziale di pazienti.” Il Melanoma avanzato è diagnosticato quando la malattia si è diffusa e non può più essere rimossa chirurgicamente. Sul sito del Cancer Research britannico, attualmente i pazienti sono avvertiti che questa forma di cancro della pelle “non può essere curata”. Ed é affermato che: “I trattamenti disponibili possono ridurre il melanoma o fermare la crescita.”