VICO EQUENSE IL 3 OTTOBRE CONSIGLIO COMUNALE LA MAGGIORANZA ALLA PROVA DEL BILANCIO E TARES

0

Maggioranza alla prova su tariffe Tares e bilancio di previsione Vico Equense – Giovedì 3 ottobre alle ore 18,30, nella sala consiliare si riunisce il civico consesso. Sette i punti all’ordine del giorno. Tra questi l’approvazione del regolamento e delle tariffe Tares. Il nuovo tributo che avrà un impatto significativo sia per le famiglie che per le aziende. La tares, Tariffa Rifiuti e Servizi, che è stata introdotta dal Governo Monti con il Decreto Legge n. 201 del 2011, è la nuova tassa dei rifiuti e dei servizi “indivisibili”. Riguarda lo smaltimento e raccolta dei rifiuti e di altri servizi comuni, quali illuminazione e manutenzione stradale, polizia municipale, anagrafe. La Tares, entrata in vigore il primo Gennaio del 2013, per quest’anno verrà pagata a Dicembre 2013. Fino a tale data si continuerà a pagare la Tarsu le cui scadenze verranno stabilite dai singoli comuni, mediante delibera consiliare, i quali ne dovranno dare comunicazione ai cittadini con almeno un mese di anticipo. A versare saranno tutti i detentori e gli occupanti delle aree suscettibili di produrre rifiuti, cioè esattamente gli stessi soggetti alla vecchia TARSU e TIA, ma con una novità. Rientrano nell’applicazione della Tares anche i proprietari di locali il cui utilizzo sia temporaneo e non superiore ai 6 mesi. Sono escluse dal pagamento le aree pertinenziali scoperte delle abitazioni private, ma non quelle delle attività produttive e commerciali. All’ordine del giorno anche l’approvazione del bilancio di previsione per l’anno in corso. Tappa fondamentale per la tenuta del governo cittadino. Se la pubblica assemblea dovesse bocciare il documento economico finanziario ci sarebbe lo scioglimento dell’amministrazione.