GENOA – NAPOLI 0 a 2 DUE GOL DI SUPER PANDEV FANNO RIPRENDERE GLI AZZURRI – VIDEO

0

 Napoli di nuovo in campo, a Marassi contro i “gemelli” del Genoa, dopo il deludente pareggio col Sassuolo e prima della difficile trasferta a Londra contro l’Arsenal. Anche per questo benitez si affida ancora al turnover. Sorprese soprattutto in attacco: fuori Hamsik e Higuain, dentro Pandev e l’esordiente Zapata. Al 12′ azzurri in contropiede e rete di Goran Pandev. Dopo cinque minuti ancora Pandev che con una prestazione super inchioda il risultato e  fa vincere gli azzurri.

LE FORMAZIONI:

NAPOLI – Reina, Mesto, Albiol, Britos; Zuniga, Behrami, Inler, Callejon Pandev, Insigne, Zapata.

GENOA – Perin; Gamberini, Portanova, De Maio; Vrsaljko, Biondini, Matuzalem, Kucka, Antonini; Calaiò, Gilardino.

 

 

Di Miki De Lucia

Roma-Napoli: la Lega pensa all’inversione del campo

Prende quota questa ipotesi nel caso il prefetto decida per il rinvio causa manifestazione No Tav. Le proteste (legittime) di Rudi Garcia

 http://www.calcionapolinews24.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17332:roma-napoli-sara-rinviata-a-data-da-definirsi&catid=31:napoli&Itemid=57

 

Secondo le ultime notizie Pandev giocherà di punta sostenuto da Insigne, Hamsik e Callejon 

STASERA GENOA – NAPOLI BENITEZ CAMBIA ANCORA A RIPOSO HIGUAIN E HAMSIK.CI SARA´ L´ESORDIO DI DUVAN ZAPATA 

http://www.positanonews.it/articoli/103126/domani_genoa__napoli_benitez_cambia_ancora

_a_riposo_higuain_e_hamsikci_sara_lesordio_di_duvan_zapata.html Rileggi l’articolo di ieri

Il Napoli va sistematicamente in gol da sedici partite (quindici di campionato e una di Champions League). L’ultima gara degli azzurri terminata senza reti è stata Chievo-Napoli 2-0 del 10 marzo scorso. Ultima rete segnata da Dzemaili al Sassuolo.

Rafa Benitez ha incontrato il Genoa il 30 ottobre del 2010 quando era alla guida dell’Inter. I nerazzurri vinsero per una rete a zero grazie a un gol realizzato nel recupero del primo tempo da Muntari. È la seconda volta nella sua carriera che sfida i rossoblù.

 

Il Genoa non segna da 204′ in campionato: ultima rete di Lodi al 66′ di Sampdoria-Genoa 0-3 del 15 settembre scorso; poi si sommano i restanti 24′ di quella gara e le intere contro Livorno (0-0 in casa) e Udinese (0-1 esterno). 

  

 

                        Calaio’ il ragazzo dal cuore napoletano

Emanuele Calaio’ è stato sempre innamorato di Napoli e del Napoli,non si puo’ dimenticare uno che a Napoli ha firmato pagine di storia indimenticabili,l’arciere a Napoli non ha mai avuto problemi di inserimento ed è stato uno dei grandi artefici della risalita dalla serie C alla A,della doppia promozione consecutiva.Diciannove gol in serie C,sedici in serie B con reti decisive.Con il Napoli nel primo campionato di A gioco’ solo due partite con tre gol poi il trasferimento a Siena.Eppure a Gennaio scorso Calaio’ rispose subito alla chiamata di Mazzarri come alternativa a Cavani sapendo benissimo che non avrebbe giocato tanto,un grande professionista.l’unica possibilita’ era quella di giocare in Europa League ma il Napoli fu eliminato negli ottavi dal Viktoria Plzen.Con l’arrivo di Benitez e l’acquisto di Zapata Calaio’ è andato al Genoa subito titolare in coppia con Gilardino.Nel derby contro la Sampdoria segno’ il gol del 2-0.Stasera puo’ essere un avversario pericolossimo ma sembra che Liverani stasera preferisce Stoian..Emanuele Calaiò ha segnato un solo gol nelle dieci partite giocate da avversario del Napoli (in totale 611 minuti). È accaduto il 22 gennaio 2012, quando portò in vantaggio il Siena (la partita si chiuse 1-1 al Franchi).

 

Immagine di copertina

GENOA-NAPOLI ore 18 PROBABILI FORMAZIONI

 

Genoa (3-5-2): Perin; Gamberini, Portanova, De Maio; Vrsaliko, Biondini, Lodi,Matuzalem, Antonini; Calaiò, Gilardino
A disp.: Bizzarri, Centurion, Fetfatzidis, Cofie, Konate, Sampirisi, Kucka, Santana, Sokoli, Stoian, Sturaro, Donnarumma.  All.: Liverani
Squalificati: Marchese
Indisponibili: Antonelli, Manfredini, Bertolacci

 

Thomas Manfredini, se dovesse giocare contro il Napoli, taglierebbe il traguardo delle 200 gare in serie A. Le attuali 199 presenze sono state collezionate con le maglie di Udinese, Atalanta e Genoa. Il debutto assoluto risale al 28 novembre 1999, Udinese-Roma 0-2. 

Napoli (4-2-3-1): Reina; Zuniga, Britos, Albiol, Armero; Behrami, Inler; Callejon, Insigne, Mertens; Pandev

A disp.: Rafael, Colombo, Cannavaro, Fernandez, Mesto, Dzemaili, Radosevic, Higuain, Hamsik, Zapata. All.: Benitez 
Squalificati: nessuno 
Indisponibili: Maggio

 

Arbitro: Damato

 

 

LE ULTIME NOTIZIE

 

Genoa – Rientri importanti per Liverani che riabbraccia in gruppo Kucka, Donnarumma e Sturaro. Ancora riabilitazione per Manfredini e Antonelli, mentre Bertolacci è alle prese con un affaticamento muscolare e non è stato convocato. Biondini a centrocampo. Si ricompone, in attacco e dal primo minuto, il tandem Gilardino-Calaiò. 

 

Napoli – Dopo l’amaro pari contro il Sassuolo, Benitez rispolvera la difesa base. Rientrano Britos e Albiol, forse anche Zuniga che nell’infrasettimanale è stato tenuto a riposo. A centrocampo torna Behrami. Inler è ora favorito su Dzemaili. Dubbi in attacco dove Higuian dovrebbe godere di un turno di riposo. Per il ruolo di prima punta è duello Zapata-Pandev. Se esordisce il primo, il macedone gioca sulla trequarti con Insigne e Callejon. Se Pandev gioca prima punta (al momento è l’ipotesi più percorribile), Mertens guadagna una maglia.