Toyota richiama 700.000 minivan

0

Toyota richiama 700.000 minivan. Lo “Sportello dei Diritti” chiede se il difetto riguardi tutte le minivan La casa automobilistica giapponese Toyota ha ordinato in Nord America il ritiro di circa 700.000 minivan dal mercato.. Il motivo dichiarato: il pomello del cambio automatico modello Sienna crea problemi. Esso può saltare fuori dalla posizione di “fermo”, come previsto senza che il pedale del freno venga premuto. La vettura può rimettersi in marcia senza conducente da sola a causa di questo problema. Negli Stati Uniti, il richiamo riguarda un totale di 615 000 Sienna dei modelli anni 2004, 2005 e 2007-2009. In Canada, sono 56 000. La Toyota Sienna è una delle monovolume più popolari in Nord America. Tre anni fa, la Toyota ha dovuto richiamare 870.000 auto a causa di problemi di corrosione. Ancora una volta lo “Sportello dei Diritti” che, come é noto, é impegnato anche in una costante attività di monitoraggio internazionale sulle questioni che riguardano la tutela dei consumatori, chiede a Toyota per il tramite del presidente e fondatore, Giovanni D’Agata, se il difetto rilevato in America sia circoscritto alle autovetture prodotte nel paese statunitense o se riguardi genericamente il modello ” minivan ” e se in caso affermativo di provvedere immediatamente alla sostituzione della componente anche per quelle circolanti in Europa.