Furore Anacapri e Calcio Campania Giovani k.o.

0

 

Si riscatta la squadra di mister Ferrara

 

REDAZIONE – Il riscatto viene subito dopo la prima casalinga e di campionato nella quale gli azzurri isolani si fecero battere senza avere una concisa reazione dal neo promosso Rione Terra di Pozzuoli.

A farne le spese è il Calcio Campania Giovani che tiene testa facendo soffrire gli anacapresi dopo che essi avevano quasi chiuso la partita con tre gol di scarto, ma il ritardo nella condizione fisica e l’appagamento dei tre gol hanno tirato un brutto scherzo agli uomini di mister Ferrara.

Passano solo pochi minuti dal fischio iniziale e subito l’Anacapri si porta in avanti è può già sbloccare il risultato al 7’. C’è un’indecisione della retroguardia locale ma De Biase calciava fuori a porta spalancata, questo era il preludio al gol che arrivava al 13’: c’è il cross dalla destra ed il neoattaccante arrivato nelle ultime ore del mercato siglava la sua prima rete stagionale. Fa una acrobatica rovesciata ed è l’1-0, il Calcio Giovani accusala botta e l’Anacapri non si fa pregare due volte  e prende il largo, e con la più classica delle ripartenze  Palumbo trafigge l’incolpevole Miglione. Ormai i locali non capiscono più nulla e capitolano ancora con D’Angelo dopo un’azione corale. L’attacco biancoceleste tenta una debole reazione e trova il gol su un rigore dubbio con Ruffo, che è stato il trascinatore dei locali. Così si chiude il primo tempo con il vantaggio per 1-3. Nella ripresa mister Ferrara al 15’ mette in  campo il bomber D. Mazza che fino ad allora era stato tenuto prudenzialmente in panchina e subito si rende pericoloso. Prima sfiora il gol con un forte diagonale e poi sigla di testa la quarta rete. La gara sembra finita ma il sogno dell’Anacapri dura poco, perché si sente appagato ma è ancora in ritardo di condizione, così lascia campo al Calcio Giovani che ora esce con la testa fuori dal sacco. Caccia un grande orgoglio e rimette in sesto la gara prima con Ruffo ed ancora su rigore e poi con Caianiello 3-4, e costringe gli azzurri fino alla fine ad una grande sofferenza. L’Anacapri difende a denti stretti i primi tre punti, importantissimi per il morale dopo la sconfitta interna.

 

CAMPIONATO PROMOZIONE – GIRONE B – 2^ GIORNATA

CALCIO CAMPANO GIOVANI – ANACAPRI   3 – 4

GOALS: 13’pt de Biase (A), 16’pt Palumbo (A), 36’pt D’angelo (A), 41’pt (rig) e 25’st (rig) Ruffo (CCG); 20’st D Mazza (A), 30’st Caianiello (CCG)

 

CALCIO CAMPANO GIOVANI: Miglione, Brancaccio, (30’st Maresca), Velluso, Trinzi, Maiolo, Fiorentini, Caianiello, Orefice, Kaiser (7’st Ferraro), Ruffo, Bagnoli (1’st Gaetani).       Allen: Miserini

ANACAPRI: Strina, Esposito M, Bovetti, D’Abbronzo, Esposito S, Di Maio, D’Esposito (15’st Mazza D), D’Angelo, De Biase, Palumbo (35’st Staiano), Borriello (1’st vallone).     Allen: Ferrara

ARBITRO: Velletri di Salerno

 

GIUSEPPE SPASIANO