Letta: ´Destinazione Italia forte segnale al mondo´

0

 

Letta: ‘Destinazione Italia forte segnale al mondo’

Letta sul decreto, obiettivo attrarre investimenti Lupi contro Bruxelles sul tetto del 3% del defict

19 settembre, 12:51

Con il piano ‘Destinazione Italia’ il governo vuole ”dare un segnale molto forte al mondo per fare investimenti economici e finanziari” nel nostro Paese. Lo ha spiegato il presidente del Consiglio Enrico Letta al termine del consiglio dei ministri.

Con il piano ‘Destinazione Italia’, ”inizia un percorso di privatizzazioni” di cui si parlerà anche nella nota di aggiornamento del Def. Lo ha annunciato il premier Enrico Letta, puntualizzando che il percorso riguarderà ”cose che è giusto privatizzare perché non sempre privato e’ meglio del pubblico”, come si è visto in esempi passati.

 Nella Nota di aggiornamento al Def, che andrà venerdì al Consiglio dei ministri, il deficit tendenziale per il 2013 sarà stimato al 3-3,1%. Lo si apprende da fonti di Governo secondo le quali però si rientrerà entro il tetto senza bisogno di una manovra.

LUPI ATTACCA L’UE SUI CONTI PUBBLICI – ”Siamo un Paese sovrano, tra i fondatori dell’Europa, non commissariato e come raggiungere quel 3% e le politiche industriali lo decide l’Italia e non un commissario”. Lo ha detto il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi riferendosi alle parole del commissario Ue Olli Rehn

 

ANSA 19 settembre, 12:51

 

Inserito da Alberto Del Grosso