Positano. Comincia la scuola dell´ infanzia… classe mista con 27 bambini, amarezza dei genitori

0

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera che trapela amarezza da parte dei genitori che si sono ritrovati i propri figli in una situazione inaspettata

 

 

16 Settembre 2013, una giornata uggiosa di fine estate accompagna i nostri figli festanti………

 

Un bell’inizio per un articolo, però io continuerei così

 

……….anche se non per tutti, in particolare per i genitori della Scuola dell’Infanzia.

 

Perché direte voi! Semplice perché dopo una accattivante campagna propagandistica profusa dalla nostra preside Parlato nei confronti dei genitori che dovevano iscrivere o rinnovare l’iscrizione dei propri  figli alla Scuola dell’infanzia, il 1° giorno è stato una completa delusione.

 

Vi dico solo alcune frasi che questa mattina si sentivano pronunciare dalla bocca di genitori increduli e a dir poco allibiti:

 

-Io ho iscritto mio figlio qui perché mi avevano assicurato che i bambini non si sarebbero trovati in classi miste e sarebbero stati seguiti meglio;

 

-Ma come! Io ho iscritto mio figlio qui perché avrebbe seguito un programma specifico e sarebbe stato seguito bene. Ma come è possibile in classi di 27 bambini miste?

 

-Come possono seguire 27 bambini? Sono anche di età differenti!

 

-Come mio figlio deve andare con i bimbi di 3 anni? Invece del programma per lo sviluppo del bambino cosa hanno intenzione di fare un programma di regresso?

 

Quest ed altre frasi hanno accompagnato un ingresso in una scuola dell’infanzia che è a dir poco brutale per dei bambini che proprio nei primi anni di scuola hanno bisogno una continuità.

 

Continuità che può essere legata alla propria maestra, che hanno imparato a conoscere e a voler bene;

 

Continuità legata ai compagni con cui hanno diviso gioie e dolori, ma pur sempre compagni di classe;

 

Continuità che può essere, perché no, di classe intesa come luogo in cui ci si ritrova ogni giorno lontani dalla propria casa.

 

Ed invece no bimbi, mi dispiace,così va il mondo oggi, si vive alla giornata, o almeno così avranno pensato Preside e Maestre che variando di gran lunga quelle che erano le linee guida rispetto allo scorso anno scolastico, hanno pensato di non avvisare rappresentanti di classe e genitori per una cosa così futile (per loro forse).

 

Ops pardon, ho sbagliato l’ultima frase perché hanno avvisato i rappresentanti si, ma quelli d’istituto due giorni prima dell’inizio della scuola e guarda caso nessuno dei rappresentanti ha bambini iscritti alla scuola dell’infanzia.

 

Voglio solo dire che “all’Asilo” sono iscritti per il seguente anno scolastico 46 bimbi (non si sa perché siano diventati in seguito 54), di cui 18 iscritti al primo anno di cui 5 anticipatari, 25 iscritti al secondo anno e 11 al terzo anno. Sono state formate 2 sezioni miste di 27 alunni miste con bimbi del 1°, 2° e 3° anno. 

 

Lascio a voi tutte le dovute conclusioni e i commenti.

 

Lettera firmata