19 settembre: si festeggia san Gennaro a Praiano è già aria di festa

0

19 settembre: si festeggia san Gennaro a Praiano  in Costiera amalfitana è già aria di festa , con ordinanza il sindaco Giovanni Di Martino ha disposto la chiusura delle scuole e degli uffici.
Gennaro (vero nome Ianuario, che sarebbe in definitiva il cognome, mentre il nome era Procolo) da Janus, Giano, il dio bifronte, giovane da un lato e vecchio dall’altro: consacrato, devoto a Giano. Di origine latina, si festeggia il 19 settembre in onore di san Gennaro, vescovo e martire. Fu vescovo di Benevento. Generalmente era un nome attribuito ai bambini nati a gennaio. Ianuaris era l’undicesimo mese dell’anno secondo il calendario romano, diventato il primo dopo le riforme. Patrono di Napoli nel cui duomo sono custodite due ampolle contenenti il sangue del martire allo stato solido che si scioglie, con grande tripudio di folla e con presagi augurali, due volte l’anno. Protettore degli orafi, dei donatori di sangue, è patrono , oltre che della città di Napoli, di Benevento, Sassati, Torre del greco, Trecase- Oltre che a Napoli, il miracolo della liquefazione del sangue si verifica nella chiesa di san Gennaro alla solfatara di Pozzuoli, sulla pietra su cui, secondo leggenda, fu decapitato il santo…….. A Vettica di Praiano sorge la chiesa di san Gennaro dedicata al vescovo di Benevento, eretta nel XVI° secolo sui resti di una precedente omonima, a croce latina a 3 navate con cappella del Sacro Cuore, l’altare del Carmine e quello del Crocifisso. Ha una bella cupola maiolicata….. La chiesa di san Gennaro a Villamena di Minori rappresenta quasi certamente l’insediamento religioso più antico della zona.: VIII° SECOLO. Trono ligneo contenente l’edicola della statua del santo,forme romaniche con capitelli alle colonne, è in perenne attesa di fondi per il restauro. ………………………….. Auguri di felice onomastico a don Gennaro Giordano, sacerdote maiorese – a Gennaro di Lieto molto impegnato nel sociale amalfitano- a Gennaro dell’Antares della piazza centrale di Minori- a Gennaro Amendola assicuratore praianese, consigliere comunale ed ex sindaco della città per due mandati- a Genny Gagliano, presidente della Federalberghi provinciale e copatron del Grandhotel Tritone di Praiano- Gennaro Pisacane, avvocato presidente dell’associazione albergatori di Amalfi e consigliere comunale.-Gennaro Ruocco consigliere comunale di Praiano- Infante Gennaro “titillo” pensionato minorese- Gennaro Montesanto maiorese della Telecom- Gennaro Contaldo trasportatore maiorese- Gennaro Persico, insegnante salernitano in pensione. g.a.