Vico Equense Montechiaro festeggia il campione di canottaggio Parlato

0

Questo articolo passerà nella sezione news sportive Penisola sorrentina e Sorrento di Positanonews Vico Equense Montechiaro festeggia il campione di canottaggio Parlato  Ieri sera nella piccola frazione di Montechiaro grande festa per il rientro di Luca Parlato, che insieme a Vincenzo Abbagnale, al timoniere Enrico D’Aniello hanno conquistato la medaglia d’oro nel ‘due con’ ai mondiali a Chungju in Corea del Sud. Nella stessa specialità, sempre in Corea del Sud, Giuseppe (padre di Vincenzo), lo zio Carmine e il timoniere Peppiniello Di Capua trionfarono alle Olimpiadi di Seul nel 1988. Questa volta tuttavia gli allori iridati raggiungono anche Vico Equense grazie al ventiduenne Luca Parlato, vicano doc, che aveva già ottenuto, lo scorso anno, la medaglia d’oro ai mondiali universitari. Nato il 25 giugno 1991, altezza 1,91, peso 87 kg , fino a circa tre anni fa ha vissuto nella sua casa presso la tranquilla frazione di Montechiaro, oggi vive a Sabaudia. Fa parte del gruppo sportivo della Marina Militare, ma le sue origini sportive sono da ricercarsi presso il Circolo Nautico Stabia, autentica fucina di talenti per lo sport remiero nazionale, dove dal 2007, ha iniziato la sua attività agonistica allenato da Antonio La Padula. Il Vice Sindaco, Benedetto Migliacco, a nome dell’amministrazione comunale, ha consegnato all’illustre compaesano, una targa ricordo.

Lascia una risposta