Sempre a proposito dell´intitolazione delle strade a Minori

0

L’amministrazione comunale di Minori è venuta meno, ancora una volta purtroppo, ad un solenne riconoscimento storico-sociale. Alcuni cittadini, che si erano rivolti al sottoscritto perchè portasse avanti, attraverso Positanonews, le richieste, avevano espresso il desiderio di spingere l’amministrazione comunale perchè potesse deliberare l’intitolazione di una strada o di una piazza a due minoresi che, con il ruolo di sindaco, avevano servito la cittadina per decenni. Due personaggi che, nel pieno del loro servizio, avevano “sbaragliato il campo aministrativo” da quanti avevano “pensato” di sostituirsi a loro senza il doveroso pieno consenso dell’elettorato. Ed il sottoscritto, più di una volta, ha proposto l’intitolazione; anzi, la prima volta chiedendo persino di valutare la possibilità del cambio dell’attuale nome di alcune strade a favore di personaggi che hanno fatto la storia socio-economica di Minori dell’ultimo secolo. Non possono, quindi, scusarsi di non aver letto le richieste o di non leggere Positanonews perchè farebbero ridere. Se poi desiderano che, alla stregua di altre città, portiamo testimonianze a favore di gente in vista, devono farcelo sapere. Non ha senso in un paesino quale Minori la presenza di Via Roma o C.so Vittorio Emanuele o Piazza Umberto I e lasciare operatori minoresi che, ripetiamo, hannno fatto la storia recente in stand by in attesa che qualche benpensante si ricordi di loro. gaspare apicella