Positano. Ruba nelle borsette in discoteca, arrestata ragazza di Pescara

0

ANTEPRIMA ESCLUSIVA OBBLIGO DI CITARE LA FONTE – Nessuno poteva mai sospettare che una bella abbruzzese, carina, sensuale, con tanta voglia di divertirsi, fosse in realtà anche una cleptomane. Un episodio senza precedenti a Positano in Costiera amalfitana. Un sabato notte (anzi domenica, visto che l’episodio si è verificato alle 4 circa) movimentato, con una ladra che ha prelevato, svuotandole, varie borsette, mentre le proprietarie erano intente a ballare. Dopo aver trafugato il contenuto le borsette le lasciava tutte, salvo l’ultima, leopardata di lusso con catenella d’oro, troppo glamour per non prendersela, ma è stata fermata dall’attenta security del Music on the Rocks, la discoteca di Positano, che con il titolare Peppe Russo si era attivata immediatamente per rintracciare il ladro, mai pensando che fosse una ladra, individuata la borsetta sospetta  la proprietaria stessa gliela strappa mentre la ragazza di Pescara imperturbabile stava alla casa. La ragazza era in compagnia di un amico che la ha portata qui con una coppia di Castellammare di Stabia completamente estranea alla vicenda,  C’è stato un parapiglia subito sedato e prontamente la ladra è stata arrestata dai carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Amalfi, già aveva detto ai titolari del locale che non potevano toccarla e non poteva andare in galera perchè ha un figlio di cinque mesi, poi si è scoperto che ha altri cinque precedenti. Domani mattina, lunedì, sarà processata per direttissima. Complimenti alla sicurezza e allo staff del Music, che si è trovato di fronte ad un episodio senza precedenti e lo ha risolto brillantempente,  e complimenti ai carabinieri. Questa estate a Positano, rispetto ad altre località, come la stessa Salerno e Vietri, è stata tranquilla e questo episodio, senza precedenti, non è rimasto impunito,basti pensare che nella raffinata Villa Rufolo a Ravello i furti di portafogliodurante un concerto di musica classica alRavello Festival sono rimasti tuttora impuniti,  dimostrando l’efficienza e l’efficacia del controllo effettuato in questo locale ed a Positano.