Da Positano spiaggia di Fornillo diretta testuale CHIEVO – NAPOLI 2 – 4 EMOZIONI E GOL RILEGGI LA CRONACA

0

In diretta testuale da Positano, perla della costa d’ Amalfi , nella mitica spiaggia di Fornillo, nello stambilimento dei Grassi, Positanonews, il quotidiano online della Costiera amalfitana e penisola sorrentina, porta fortuna al Napoli 1 a 0 gol di Hamsik al 12 minuto, pareggia il Chievo poi Callejon di nuovo gol  stupendo retropassaggio di Higuain, il Chievo agguanta il Napoli ma nel secondo tempo gli azzurri li travolgono per 4 reti a 2 . “Errore difensivo di Britos – dicono arrabbiati a Fornillo -, ma il Napoli sta giocando alla grande, in attacco siamo fortissimi, meno male che c’è Berami mentre Zuniga fa un dribbling di troppo, ma questa difesa è da infarto.. non si può vivere così” Dopo 

Cronaca

  • 94full timeTERMINA LA PARTITA. Il Napoli supera anche l’ostacolo rappresentato da un buon Chievo e si lancia a punteggio pieno nella classifica di Serie A. Lo strapotere degli azzurri con un Hamsik alla seconda doppietta consecutiva nelle prime due giornate (come Del Piero nel 2002/03) travolge anche i clivensi capaci a rispondere botta su botta solo nei primi 45′.
  • 94commentIl Napoli conclude in attacco con un’incursione sulla sinistra di Armero: cross al centro per Insigne, controllo e tiro ribattuto da Acosty.
  • 93commentPandev fa velo per Insigne il cui destro dal limite finisce però alto.
  • 90commentQuattro minuti di recupero.
  • 88commentMovimento ad accentrarsi di Acosty e destro violento che chiama Reina alla parata in due tempi.
  • 85substitutionULTIMO CAMBIO ANCHE PER IL NAPOLI. Passerella per un ottimo Gonzalo Higuain, scampoli di partita per Pablo Armero.
  • 81substitutionULTIMO CAMBIO PER IL CHIEVO. Entra Riccardo Improta, esce Ivan Radovanovic.
  • 81comment_importantOCCASIONE DEL NAPOLI! Zuniga serve rasoterra Pandev il cui sinistro deviato da Sardo colpisce le reti esterne della porta difesa da Puggioni.
  • 79commentPaloschi entra in area dalla sinistra e prova a piazzarla sul palo lontano ma scoordinato spara alto.
  • 77commentAcosty cade in area a contatto con Zuniga ma non ci sono gli estremi del calcio di rigore e l’arbitro fa continuare.
  • 75substitutionSOSTITUZIONE PER IL CHIEVO. Cyril Théréau lascia il campo a favore della bandiera clivense Sergio Pellissier.
  • 75substitutionSOSTITUZIONE PER IL NAPOLI. Applausi per l’uscita dal campo del capitano azzurro Marek Hamsik, entra Goran Pandev.
  • 71comment_importantSONO STATI NECESSARI SEI TIRI A HIGUAIN PER TROVARE IL PRIMO GOL IN SERIE A.
  • 70goal4-2 DEL NAPOLI! Giocata di Insigne che serve al bacio Higuain, a tu per tu con Puggioni: sinistro respinto dall’uscita del portiere ma la palla rimane lì e di destro il Pipita mette la firma sulla sua prima rete italiana.
  • 69substitutionSOSTITUZIONE PER IL CHIEVO. Sannino inserisce Boadu Acosty, gli lascia spazio Alessio Sestu.
  • 68commentZuniga scarica il sinistro dal limite, palla che rasenta il palo lontano.
  • 65substitutionSOSTITUZIONE PER IL NAPOLI. Esce Valon Behrami, entra Blerim Dzemaili.
  • 64comment_importantL’ULTIMO GIOCATORE A FARE DUE DOPPIETTE CONSECUTIVE NELLE PRIME DUE PARTITE DI SERIE A ERA STATO DEL PIERO NELLA STAGIONE 2002/03 (vs ATALANTA ED EMPOLI).
  • 64goalGOOL DEL NAPOLI! Ancora Marek Hamsik alla seconda doppietta consecutiva! Inler crossa rasoterra dalla sinistra, Papp devia in scivolata rischiando l’autorete, Puggioni respinge come può ma lo slovacco è pronto a ribadire in rete.
  • 63commentServito da fallo laterale, Insigne la gira immediatamente in mezzo, bella palla ma Callejon di testa non ci arriva.
  • 62yellow cardAMMONITO Miguel Britos per un’entrata in ritardo su Rigoni.
  • 61comment_importantOCCASIONE DEL NAPOLI! Possesso prolungato degli azzurri, Inler sterza al limite e va alla botta di sinistro, deviata in angolo da Puggioni.
  • 58commentBella giocata di Insigne che, in area, nello spazio stretto, riesce a ritagliarsi lo spazio per il tiro: destro a giro però debole, non impensierisce Puggioni.
  • 56yellow cardAMMONITO Luca Rigoni per un fallo ai danni di Inler.
  • 55commentProva meno brillante rispetto alla prima per i due esterni del Napoli, Maggio e Zuniga, imprecisi e bloccati da un Chievo molto compatto.
  • 53commentTiro velleitario di Sardo dalla distanza, completamente fuori misura.
  • 52commentAzione manovrata del Napoli con Insigne sulla sinistra, Higuain tocca dietro per Inler che scarica il mancino: palla fuori non di molto.
  • 49commentPunizione di Thereau dalla trequarti, palla che spiove in area, Reina sbroglia ogni pericolo uscendo in presa.
  • 46second halfCOMINCIA IL SECONDO TEMPO, nessun cambio durante l’intervallo.

Il match riprende al Bentegodi sul punteggio di 2-2.

Primo tempo spettacolare tra Chievo e Napoli. Azzurri due volte in vantaggio con Hamsik e Callejon, acciuffati in entrambe le occasioni da Paloschi, autore di una doppietta.

  • PAREGGIO DEL CHIEVO! Mischia in area partenopea, Thereau in rovesciata serve involontariamente Paloschi che difende palla e di destro la mette sotto le gambe di Reina, firmando la sua personale doppietta.
  • OCCASIONE DEL NAPOLI! Scambio perfetto Hamsik-Higuain, tiro in diagonale dello spagnolo che fa la barba al palo.
  • Sestu ci prova dalla distanza, tiro debole tra le braccia di Reina.
  • OCCASIONE DEL CHIEVO! Bordata dai 25 metri di Ivan Radovanovic, vola Reina: sulla respinta, Thereau si mangia il pareggio calciando alto.
  • PALO DEL CHIEVO! Partita piena di emozioni: Maggio azzarda il retropassaggio, zampata di Paloschi ad anticipare Reina in uscita ma il pallone si stampa sul palo.
  • GOL DEL NAPOLI! Partenopei di nuovo in vantaggio: Higuain dalla sinistra centra rasoterra, sul secondo palo c’è Callejon che non ha problemi ad insaccare.
  • Mischia in area partenopea, Sestu di sinistro colpisce malamente, palla alta.
  • Cross dalla sinistra di Dramè, traiettoria perfida, Reina deve metterci una pezza alzando sopra la traversa.
  • PAREGGIO DEL CHIEVO! Azione fulminante dei clivensi con un cambio di gioco per Hetemaj che va al cross immediato dalla destra: Paloschi ci mette il piede a tu per tu con Reina, palla sotto il corpo, portiere beffato.

    •  ritmi sono leggermente calati, gli azzurri si difendono con ordine e ripartono con lanci lunghi non particolarmente precisi.
    • Il Chievo prova a reagire alzando il proprio baricentro ma non riesce a costruire pericoli dalle parti di Reina.
    • CINQUE TIRI, TUTTI NELLO SPECCHIO PER HAMSIK IN QUESTO CAMPIONATO, TRE GOL (DUE DEI QUALI DA FUORI AREA).
    • 13goalGOOOL DEL NAPOLI! Spettacolare destro di Hamsik dai 20 metri: palla che entra dopo aver colpito il palo interno alla sinistra di Puggioni, Napoli in vantaggio.
    • 11commentSta crescendo la squadra di Benitez che mantiene con costanza il possesso palla.
    • 8comment_importantOCCASIONE DEL NAPOLI! Verticalizzazione di Hamsik per Higuain che entra in area di rigore e da posizione defilata impegna Puggioni con un destro potente ad incrociare.
    • 7commentTiro dalla distanza di Behrami, deviato da Cesar: è il primo angolo della partita, a favore degli azzurri.
    • 5commentIl Chievo aggredisce alto i portatori di palla del Napoli che faticano a manovrare.
    • 2commentPaloschi ruba la sfera a Reina e sfiora il gol ma l’arbitro aveva fermato il gioco per un irregolarità dello stesso attaccante gialloblu.
    • 1commentTiro di Thereau dal limite, debole e centrale, nessun problema per Reina.
    • 1kick offINIZIA LA PARTITA, palla ai clivensi che partono subito aggressivi.
    • 0pre kick offDopo il pareggio a reti bianche della prima giornata contro il Parma, Sannino conferma gli stessi undici schierati con il 4-4-2: Paloschi-Thereau la coppia d’attacco alla ricerca dei primi gol di questo campionato.
    • 0pre kick offRecuperato Higuain dall’incidente di Capri, Benitez cambia solo una pedina dell’undici che ha schiantato il Bologna: gioca Insigne nel trio alle spalle della punta spagnola, con Hamsik e Callejon. Pandev in panchina.

  

Walter Gargano nelle sede del Parma per la firma sul contratto ore 17,45

 

 

A breve la firma per Walter Gargano,in questo momento si trova nella sede del Parma insieme al suo procuratore Alessandro Lucci

Ecco con chi scendera’ in campo il Napoli tra trenta minuti contro il Chievo al Bentegodi di Verona la formazione ufficiale

Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Callejón, Hamsik, Insigne; Higuain

Piu’ Napoletani al Chievo che al Napoli

 Giuseppe Sannino tecnico del Chievo, napoletano di Ottaviano.Napoli nel suo cuore sin da bambino.Ma stasera dimentico le mie origini, Il Napoli è più forte, ma noi vogliamo sovvertire il pronostico». 

 Gennaro Sardo è uno dei giocatori più amati dal pubblico gialloblù ed è di Pozzuoli. 

 E da questa estate c’è anche un altro ragazzo di Pozzuoli, Riccardo Improta, 20 anni da compiere a dicembre, lo scorso anno alla Juve Stabia, acquistato dal Genoa che ora lo ha girato agli scaligeri. Insomma, più napoletani al Chievo che al Napoli. Chissà cosa succederà il giorno del derby con l’Hellas.

IL BENTEGODI DI VERONA UN TABU’ ANCHE PER RAFA BENITEZ

Un motivo in piu’ per il tecnico del Napoli per abbattere il Chievo.Nel 2010 quando era alla guida dell’Inter fu sconfitto proprio dai clivensi.Allora andiamo a Verona per vincere Forza Azzurri 

 

 http://www.calcionapolinews24.it/index.php?option=com_content&view=article&id=17159&catid=48clicca

De Laurentiss a Massa Lubrense con un grande yacht a vela


Auguri al  porteiere azzurro

Oggi Pepe Reina compie 31 anni. Il portiere spagnolo è nato a Madrid il 31 agosto del 1982.

 Reina vanno gli auguri di tutta la redazione di Positanonew

 

 Dopo il Bologna per il tecnico del Napoli Benitez subito una trasferta molto difficile,oggi alle ore 18 il Napoli affrontera’ il Chievo al Bentegodi Ieri in conferenza stampa il tecnico spagnolo è stato molto deciso,sarà una partita tosta,“Rafa benitez è già perfettamente in clima campionato italiano. Non c’è spazio per rinverdire il ricordo dello splendido debutto col Bologna.Andiamo a Verona per cercare di vincere e speriamo di riuscirci. Se non dovessimo riuscirci sarà comunque importante mostrare personalità e forza”.Il Napoli contro il Chievo ha sempre perse giocando partite di basso livello.Ma stasera le giocate di Hamsik e Higuain metteranno in serie difficolta’ i gialloblu.Attenzione alla corsa al dinamismo e al ritmo dei clivensi,bisognera’ metterli sotto fin dal primo minuto solo cosi il Napoli potra’ vincere.

Giuseppe Sannino, nato a Ottaviano, napoletano nelle viscere ma non nell’accento, sfida per la sesta volta nella sua carriera il Napoli (ha vinto una sola volta ma era in Coppa Italia).Lui e Montella sono i due tecnici partenopei della serie A. «Avevo 12 anni. Papà aveva appena preso il posto in Fiat e ci trasferimmo tutti a Torino, rione Madonna di Campagna». Lo battezzarono «ciabattina»: segnava e dribblava, in strada, calzando della ciabatte. Quello per il nord, un biglietto di solo andata. Tre vite: da calciatore di quarta serie, da impiegato nella Asl di Voghera e infine, dal 1998, da allenatore. Prima di Palermo, non era mai sceso più al sud di Siena, il massimo per un «terrone» come lui. Uno che quando allenava il Pregocrema evitava di portare i figli allo stadio perché non sentissero che i tifosi lo chiamavano «Ecoballa napoletana». E che per questo, alla fine di quell’anno, invece di festeggiare la promozione in C1 restò in autobus e si dimise.

Nel Chievo non ci sara’ Dainelli e quindi Sannino schierera’ al centro della difesa Papp in coppia con Cesar,sulla destra ci sara’ Gennaro Sardo( è uno dei giocatori più amati dal pubblico giallolù ed è di Pozzuoli). A scanso di equivoci, il suo gol più bello lo ha realizzato proprio contro il Napoli, giusto per evitare che qualcuno possa rimprovergli troppo sentimentalismo, a sinistra Drame’a centrocampo Radovanovic e poi nella zona centrale Rigoni,sugli esterni Hetemaj e Sestu. In attacco come al solito Thereau e Paloschi.

Miki De Lucia per Positanonews

 

Per il Napoli scendera’ in campo quasi sicuramente la squadra che ha vinto con il Bologna.Reina in porta in difesa Britos e Albiol,Maggio a destra e Zuniga a sinistra.Behrami e Inler( favorito su Dzemaili a centrocampo).in attacco Insigne( favorito su Pandev),Hamsik e Callejon alle spalle di Gonzalo Higuain

 

Chievo-Napoli alle ore 18 al Bentegodi per l’anticipo della seconda giornata di Serie A.

 

Per Chievo-Napoli è stato designato l’arbitro internazionale Paolo Valeri di Roma2. Con lui ci saranno gli assistenti arbitrali Barbirati e Musolino, quarto uomo è Stefani mentre gli arbitri d’area sono Orsato e Gervasoni. Valeri, 35 anni, concreto e determinato, svolge la professione libera. È alla settima stagione sportiva nella Can di A. Arbitro affidabile e credibile, vanta 76 presenze nella massima serie. Decisionista e dotato di personalità, affronta le partite da arbitrare con attenzione, concentrazione e serenità. Fischia in media 28 falli a partita. Utilizza il cartellino giallo circa 5 volte a gara. Non tollera nessuna forma di protesta. 
Generalmente i suoi inizi di stagione sono sempre positivi. Quest’anno ha diretto il derby calabrese di Coppa Italia Reggina-Crotone. Internazionale dal 1° gennaio 2011, appartiene alla “second category” degli arbitri Uefa. Apprezzato anche dalla commissione arbitrale europea, viene impiegato sia come arbitro di porta in Champions che come arbitro in Europa League. Recentemente ha diretto un preliminare di Europa League tra Tel Aviv e Pandurii. L’ultima partita diretta ai partenopei è stata con l’Atalanta (3-2) lo scorso 17 marzo.

I precedenti con il Napoli – Nella scorsa stagione, Valeri ha diretto il Napoli in tre occasioni, sempre in casa: in Napoli-Torino (1-1), in Napoli-Bologna (2-3) e in Napoli-Atalanta (3-2). In ben 14 partite Valeri ha arbitrato gli Azzurri. I precedenti con il fischietto di Roma fanno sperare bene: il Napoli, con lui direttore di gara, ha collezionato 9 vittorie, 3 pareggi e 2 sole sconfitte. La prima volta che Valeri ha diretto una gara del Napoli, è stato il 13 dicembre del 2008 contro il Lecce (3-0).

 

 

CHIEVO (4-4-2): Puggioni; Sardo, Papp, Cesar, Dramè; Hetemaj, Radovanovic, L. Rigoni, Sestu; Thereau, Paloschi. A disposizione: Silvestri, Squizzi, Claiton, Aldrovandi, Frey, Acosty, Lazarevic, Inglese, Calello, Pellissier, Stoian. All. Sannino

 

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Maggio, Albiol, Britos, Zuniga; Inler, Behrami; Pandev, Hamsik, Callejon; Higuain. A disposizione: Rafael, Colombo, Mesto, Cannavaro, Fernandez, Armero, Dzemaili, Mertens, Insigne. All. Benitez.

 

I sette precedenti a Verona

cinque in serie A e due in serie B
 
4 vittorie del Chievo
0 pareggi
3 vittorie del Napoli
9 gol del Chievo
7 gol del Napoli
 
L’ultima vittoria del Chievo:
10 marzo 2013
2-0
12’ p.t. Dramè, 43’ p.t. Thereau

 
L’ultima vittoria del Napoli:
2 maggio 2010
1-2
46’ p.t. Denis (N), 29’ s.t. Granoche (C), 41’ s.t. Lavezzi (N)

– L’ARBITRO –

Paolo Valeri di Roma, 35 anni, internazionale, è alla settima stagione nella Can di A e B.
L’esordio in serie A il 23 dicembre 2007 in Udinese-Empoli 2-2.
Vanta 76 presenze in Serie A e 39 in serie B.
 
I quattordici precedenti con il Napoli
nove vittorie, tre pareggi e due sconfitte:

Napoli-Lecce 3-0 il 13 dicembre 2008
Napoli-Siena 2-1 il 27 settembre 2009
Napoli-Catania 1-0 il 28 marzo 2010
Sampdoria-Napoli 1-2 il 19 settembre 2010
Brescia-Napoli 0-1 il 31 ottobre 2010
Napoli-Inter 0-0 (4-5 dcr) il 26 gennaio 2011 in coppa Italia
Lecce-Napoli 2-1 l’8 maggio 2011
Napoli-Fiorentina 0-0 il 24 settembre 2011
Napoli-Genoa 6-1 il 21 dicembre 2011
Parma-Napoli 1-2 il 4 marzo 2012
Napoli-Siena 2-0 il 21 marzo 2012 in coppa Italia
Napoli-Torino 1-1 il 4 novembre 2012
Napoli-Bologna 2-3 il 16 dicembre 2012
Napoli-Atalanta 3-2 il 17 marzo 2013

Così in carriera:
76 presenze in Serie A
39 presenze in serie B
46 vittorie interne (il 40,0%)
40 pareggi (il 34,8%)
29 vittorie esterne (il 25,2%)

650 ammonizioni (più di 5 a partita)
43 espulsioni (circa una ogni tre partite)
50 rigori concessi (circa uno ogni tre partite)
3.707 falli fischiati (circa 32 a partita)