VICO EQUENSE Nozze in costiera con Letta e Prodi

0

Vico Equense – L’establishment del Pd in penisola sorrentina. L’occasione è il matrimonio tra Ludovica Leone e Massimo Bergami, direttore della Alma graduate school dell’Università di Bologna, tra i fondatori dei comitati per l’Ulivo nel 1995. Alle nozze, celebrate nella ex-cattedrale di Vico Equense, hanno preso parte, tra gli altri, il premier Enrico Letta e Romano Prodi, testimone dello sposo. «Sono felicissimo di essere qui e di condividere questo momento di gioia con gli sposi, a cui sono molto legato – ha detto Letta prima di fare il suo ingresso in chiesa in compagnia della moglie Giovanna Fregonara – e sono ancora più felice che abbiano scelto un luogo meraviglioso come questo, che amo molto e dove anche io vengo spesso». Con lui Romano Prodi con la moglie Flavia, sobria ed elegante con un abito blu e bianco, che ha colto l’occasione per godersi due giorni di relax in costiera. Particolarmente stretto il rapporto di Prodi con lo sposo, l’ex premier non è riuscito a trattenere l’emozione quando, dall’altare, il sacerdote ha benedetto Massimo e Ludovica. Tra lo sposo e l’ex-presidente del Consiglio, infatti, corre un legame molto forte: entrambi bolognesi, docenti universitari, ulivisti della prima ora e pupilli dell’ex-ministro della Difesa Nino Andreatta, di cui Bergami è stato consigliere dal 1996 al 1998. In tanti hanno partecipato alla cerimonia in chiesa e, all’uscita, hanno accolto gli sposi con il consueto lancio di riso e confetti, in testa l’attrice Cristiana Capotondi. I festeggiamenti sono continuati presso il ristorante «La Torre del Saraceno», dove lo chef stellato Gennaro Esposito ha accolto gli sposi e gli invitati con un cocktail di benvenuto sulla spiaggia di Seiano, poi un primo a base di pesce e la classica spigola, cucinata con una ricetta ideata per l’occasione. Infine, la torta a base di una dolcissima crema di limone. L’amore tra il prof Massimo Bergami e Ludovica Leone, dottore di ricerca in Direzione aziendale all’università di Bologna, è sbocciato qualche anno fa proprio a Vico Equense, dove i novelli sposi si sono scambiati gli anelli di fidanzamento e dove hanno deciso di celebrare le nozze. Fonte: Ilenia De Rosa da Il Mattino