Vico Equense. Letta e Prodi insieme per il matrimonio di Massimo Bergani e Ludovica Leone – FOTO

0

Sfornata di politici a Vico Equense in penisola sorrentina oggi. Il Premier Letta a Vico Equense per le nozze dell’economista Massimo Bergani. Tra gli invitati l’ex Premier Romano Prodi e l’attrice Cristiana Capotondi. invitato d’eccezione al matrimonio fra l’economista bolognese Massimo Bergani e Ludovica Leone, il premier Enrico Letta aveva promesso agli sposi di esserci e così ha fatto, fra auto blu e decine di agenti della scorta, si è presentato sorridente, con abito scuro, cravatta nera e camicia chiara all’ex cattedrale di Vico Equense Le foto in allegato sotto sono di Adriano Gorgoni

 Le notizie di Vico Equense sono nella sezione Vico Equense news dove andrà anche questa

 

Chi è lo sposo Massimo Bergani ? Laureato in Economia presso l’Università di Bologna, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Direzione Aziendale presso la stessa università. Ha studiato e lavorato all’estero; al 1993 al 1995 e nuovamente nel 1999 come Visiting Schoolar presso la Ross School of Business della University of Michigan e nel 1995 come Visiting Professor presso la University of Florida. Ha frequentato l’ITP (International Teachers Program presso la Stern School of Business della New York University nel 2000. In Italia è stato professore a contratto presso l’Università Bocconi dal 1992 al 2000 e presso l’Università di Modena e Reggio Emilia dal 1998 al 2000. Dal 2002 è ordinario di organizzazione presso il Dipartimento di Scienze Aziendali dell’Università di Bologna[1] Insieme a Maurizio Sobrero, sul modello della MIT $100K Entrepreneurship Competition[2], ha ideato e diretto Startcup[3], la business plan competition dell’Università di Bologna; successivamente Starcup si è diffusa nelle maggiori università italiane, dando vita al Premio Nazionale per l’Innovazione[4]. Dal 2006 fa parte dell’Advisory Board della Fulbright Best[5] Tra il 1999 e il 2000 ha contribuito alla nascita di Alma Graduate School[6] e dell’incubatore dell’Università di Bologna Almacube[7]. Dal 2001 è Direttore e Consigliere Delegato di Alma Graduate School, scuola post-laurea di management, considerata attualmente la terza in Italia[8] Dal 2011 è Chair dell’EMBA Consortium[9] for Global Business Innovation (http://www.embaconsortium.org/) Dal 2011 fa parte dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca)[10] E’ Consigliere di Amministrazione del Fondo Previlabor ed è stato Consigliere di Amministrazione del Gruppo Ferretti, di Ducati Motor Holding, dell’Università della Tuscia, membro della Commissione Cinema del Ministero dei Beni Culturali e del Comitato Scientifico di Nomisma . Dal 2011 al 2013 è stato Consigliere Economico del Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport e ha coordinato il primo Piano Strategico per lo Sviluppo del Turismo in Italia . Precedentemente ha collaborato con il Governo Italiano come Consigliere del Ministro della Difesa Nino Andreatta dal 1996 al 1998 e nuovamente nel 2000, coordinando il Gruppo di Lavoro per il Libro Bianco sull’innovazione[11], mentre era Ministro dell’Industria Enrico Letta. Impegno politico [modifica | modifica sorgente] Vicino al movimento ulivista, è stato un animatore dei Comitati per l’Ulivo nel 1995. Nel 2005 ha contribuito alla nascita della rivista GX ed è stato tra i fondatori della scuola di politica Ulibo[12]. Successivamente, insieme a Filippo Andreatta e Maurizio Sobrero ha dato vita a una lista civica a favore della coalizione di centrosinistra nelle elezioni comunali[13]. Nel 2005 ha contribuito a dar vita all’Associazione Vedrò[14] È socio dell’Arel -Agenzia di ricerche e legislazione fondata da Nino Andreatta.[15] Saggi [modifica | modifica sorgente] ‘Enel. Da monopolista nazionale a leader globale’, (con Pier Luigi Celli e Giuseppe Soda’, Milano, Egea, 2011[16] La decisione di partecipare: studi organizzativi nell’esercito italiano, Bologna, Il mulino, 2003 L’ identificazione con l’impresa: comportamenti individuali e processi organizzativi, Roma, Nuova Italia Scientifica, 1996 (con Ettore Messina) Dialogo sul team: note di organizzazione da un anno di basket; prefazione di Severino Salvemini; postfazione di Dan Peterson, Milano, Baldini & Castoldi, 2001 Onorificenze [modifica | modifica sorgente] Guest Professor presso la Nankai University (Tianjin, China) Guest Professor presso la Mirbis University (Mosca, Federazione Russa) Cavaliere al merito della Repubblica Italiana – nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere al merito della Repubblica Italiana — Roma, 27 dicembre 2009[17] Note