Castellammare di Stabia. Vigili in strada fino a mezzanotte. Nel week end controlli a tappeto in villa comunale

0

Castellammare di Stabia. Via libera agli straordinari dei vigili. Così gli agenti di polizia municipale pattuglieranno fino a mezzanotte le strade cittadine. Un esperimento già fatto nell’ultimo week end e soprattutto in vista degli ultimi eventi alla Reggia di Quisisana. In particolare è previsto un numero più nutrito di agenti per il concerto di venerdì prossimo, alla Reggia di Quisisana, di Gigi Finizio. Quindi, già a partire dallo scorso week end, sono scattati controlli e attività di prevenzione in villa comunale. Sabato e domenica gli agenti di Polizia Municipale hanno intensificato l’attività di presidio di Corso Garibaldi, su impulso del vicesindaco Maria Rita Auricchio. Risultati soddisfacenti della due giornate di prevenzione, che hanno visto i vigili urbani impegnati ben oltre la mezzanotte. Infatti, a seguito di disposizioni dell’amministrazione comunale, è stato prolungato l’orario di lavoro degli agenti di Polizia Municipale, anche in considerazione dei prossimi eventi del cartellone estivo della Reggia di Quisisana. Per quanto riguarda la villa comunale, l’attività di presidio ha scongiurato la presenza di extracomunitari (spesso anche irregolari) intenti a vendere merce contraffatta. L’attività non ha, però, risparmiato i venditori ambulanti del luogo sprovvisti di licenza, occupando illecitamente alcune aree della villa. “La metodologia aggressiva perseguita in passato, e a volte anche accentuata, non ha sortito alcun risultato – commenta il vicesindaco Maria Rita Auricchio, titolare anche della delega alla legalità – Anzi, oggi ci vede impegnati a fronteggiare una vera e propria situazione di emergenza. Al contrario riteniamo che un monitoraggio continuo e programmato da parte delle forze dell’ordine possa rappresentare una prevenzione efficace fino all’esaurimento definitivo del fenomeno «abusivismo»”. “Il nostro impegno sarà costante, nonostante le limitate risorse umane a disposizione del corpo di Polizia Municipale – dichiara il sindaco Nicola Cuomo – con l’obiettivo di individuare soluzioni definitive. Seguirà quindi un iter di programmazione e pianificazione, concordato e condiviso con tutti gli enti preposti”. Nel frattempo, sono state installate fioriere antisosta selvaggia nella zona degli chalet. Dopo aver disposto i dissuasori, evitando così l’invasione di auto sul piazzale di via Duilio, ora è stata la volta di quattro fioriere piazzate sul marciapiedi di piazzetta Acidula. Anche in quest’ultimo caso si tratta di una soluzione per evitare la sosta selvaggia. Mentre ha ormai sortito gli effetti sperati l’installazione di dissuasori lungo tutto il perimetro di via Duilio. Ormai il piazzale degli chalet era diventato un parcheggio, gestito soprattutto da abusivi. Alla fine non è bastato e ci sono volute delle fioriere per scongiurare la sosta selvaggia addirittura sui marciapiedi. (Metropolis)