Pastena di Amalfi – "Concerto della Vigilia" in ricordo di Maria Collina

0

Il ricordo di Maria Collina è sempre vivo in quanti hanno amato la sua splendida voce e le sue intense interpretazioni. Una cantante raffinata, dal vasto e spesso inedito repertorio, che si è esibita nelle sale da concerto e chiese di Napoli, in tutt’Italia e all’estero, ‘volata a cantare fra gli angeli’ due anni fa.

Per onorarne la memoria e in segno di gratitudine per averci deliziato con la sua arte, il parroco dell’Unità Pastorale Lone-Pastena-Pogerla, don Andrea Apicella, ha voluto che le fosse dedicato il “Concerto della Vigilia” di Maria SS. Assunta, patrona del villaggio. I maestri  Luigi Talamo, chitarra, e Maria Gargiulo, flauto, che con lei hanno eseguito più volte concerti nella nostra Unità Pastorale, hanno accolto con entusiasmo l’invito a tornare nella chiesetta di Pastena a suonare e pregare per lei, poiché – come ha ricordato don Andrea – la musica è preghiera. Una chiesa medievale, quella di Pastena, dal panorama spettacolare, il cui ultimo parroco è stato per tanti anni il compianto don Sigismondo Anastasio, anch’egli di Positano.

In programma musiche per flauto e chitarra a partire dal compositore italiano Mauro Giuliani, al re del tango argentino Astor Piazzolla per finire al brasiliano Celso Machado, calorosamente applaudite da un pubblico attento e partecipe.

Una sorpresa per tutti è stato l’inserimento nel gruppo di Seby Fusco, da Praiano, soprano diplomata in Canto al Conservatorio, che, accompagnata dal maestro Talamo, ha eseguito alcune delle più famose canzoni napoletane: Fenesta vascia, Era de maggio, Palomma ‘e notteReginella, riscuotendo un grande consenso.

La serata si è conclusa con l’esecuzione, da parte del trio soprano-flauto-chitarra, di Lu cardillo, che ha meritato gli applausi tributati loro dai presenti, soddisfatti di aver trascorso momenti al tempo stesso di commozione e di piacere estetico in un bel luogo e in un’atmosfera intima e raccolta.

                                                                                                                Rita Di Lieto