Intensa scossa di terremoto avvertita al sud Italia dalla Campania alla Sicilia era stato previsto

0

Pochi minuti fa, un’intensa scossa di terremoto è stata avvertita in Sicilia e Calabria. Al momento le prime stime parlano di un movimento pari a 4,4 gradi della magnitudo Richter. Una scossa di terremoto di magnitudo 2.6 è stata registrata alle 5:55 al confine tra Campania e Basilicata, tra le province di Salerno e Potenza. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10,6 chilometri di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni salernitani di Caggiano, Ricigliano, Romagnano al Monte e Salvitelle, e di quelli potentini di Balvano, Baragiano, Picerno, Sant’Angelo le Fratte, Savoia di Lucania e Vietri di Potenza. Non si registrano danni a persone o cose. Due forti scosse subito dopo l’una di notte sono state chiaramente avvertite anche dalla popolazione nella Sicilia nord-orientale. La terra ha tremato all’1.04 (magnitudo 4.1) e due minuti dopo (4.2). Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), i terremoti hanno avuto ipocentro entrambi a 10,4 chilometri di profondità ed epicentro in prossimita’ dei comuni di Brolo, Ficarra, Gioiosa Marea, Librizzi, Montagnareale, Patti, Piraino, Raccuja, Sant’Angelo di Brolo e Sinagra. Gli eventi sismici sono stati chiaramente avvertiti a Messina e anche sulle isole Eolie, dove popolazione e turisti sono usciti da case e alloggi spaventati dalle scosse. I palazzi hanno tremato anche a Reggio Calabria. Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Molte repliche. Repliche di minore intensità vengono registrate nelle zona in rapida sequenza. La scossa più forte all’1.10 di magnitudo 2.6.

Previsione choc. Un ricercatore inglese, Luke Thomas, aveva previsto una forte scossa tra Catania e Messina proprio dopo ferragosto. Tutti i media siciliani tre giorni fa avevano riportato la notizia dandole scarsissimo credito.

FONTE IL MATTINO 

Inserito da Michele Pappacoda

TERREMOTO NESSUN DANNO AGGIORNAMENTI DI ALBERTO DEL GROSSO