Sorrento su albo pretorio online

0

riceviamo e pubblichiamo Ieri ho incontrato un politico sorrentino che conta e molto, ovviamente abbiamo parlato del modo in cui è amministrata la Città di Sorrento. Sentire che oromai questo modo di amministrare non è più accettabile e che a brevissimo ci sarà un profondo cambiamento, è stata musica per le mie orecchie. Infatti un’Amministrazione Comunale che non è in grado di assicurare,solo come esempio, il buon funzionamento del proprio sito internet che gestisce anche l’Albo Pretorio elettronico,strumento fondamentale per l’attuazione legale di tutti i provvedimenti adottati dai Dirigenti di ben 4/5 dipartimenti, è da ritenere incapace di continuare l’incarico che la cittadinanza gli ha assegnato con il voto espresso nell’ultima elezione. Ritenere incapace un’Amministrazione solo per un semplice cattivo funzionamento del sito internet potrebbe apparire una esagerazione di chi vuole solo muovere critiche. Ma così non è visto che, già in passato sono state avanzate proteste in merito e che malgrado l’ultima protesta fatta a mezzo stampa per l’impossibilità da parte dei cittadini di seguire in streaming la seduta dell’ultimo Consiglio Comunale durante la quale si sono avute ben sette interruzioni pur essendo in discussione un solo punto all’ordine del giorno, ecco che questa mattina ancora una volta non è possibile accedere al sito Web del Comune. Quante altre proteste bisogna inoltrare perchè vengano adottati i provvedimenti opportuni al fine di assicurare ai cittadini un servizio dovuto per legge? Enrico Aprea