Capaccio. Ubriaco si schianta contro un palo dopo una serata in discoteca

0

Capaccio. Ubriaco al volante della propria auto si schianta all’alba di ieri contro un palo della segnaletica, in prossimità dell’incrocio a Santa Venere di Capaccio, dopo aver trascorso la serata in una discoteca lungo la Litoranea a Pontecagnano. Il 48enne G.B. di Napoli, il quale guidava una Fiat Punto di colore blu all’interno della quale si trovavano anche due donne russe che dopo l’impatto si sono allontanate facendo perdere le loro tracce, è ora ricoverato presso l’ospedale civile di Agropoli dove i sanitari gli hanno riscontrato un trauma facciale e lesioni lungo il corpo. Non è in pericolo di vita e dovrà sottoporsi a cure per due settimane. Sono stati gli stessi medici a riscontrare nel sangue dell’uomo un tasso alcolemico elevato che sarebbe potuto costare anche la vita a lui e dalle due donne russe apparse in stato di ebbrezza ad un gruppo di giovani presenti al momento dello schianto i quali hanno dato l’allarme permettendo che sul posto giungesse l’ambulanza dell’Humanitas i cui operatori sono stati artefici dei primi soccorsi. Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri della stazione di Capaccio Scalo che hanno effettuato i rilievi sul luogo dell’impatto e raccolto le testimonianze dei presenti. Proprio questi ultimi hanno raccontato che il 48enne di Napoli, dopo aver perso il controllo dell’auto, ha invaso la corsia opposta con la Fiat Punto poi andatasi a schiantare sul palo della segnaletica indicante il limite di velocità da rispettare. (Metropolis)