Vico Equense sagra dei sapori contadini a Ticciano e il 13 la gara dei dolci

0

Vico Equense sagra dei sapori contadini a Ticciano Il “piatto della salute con pomodori cuore di bue e provolone del Monaco”, la “capra alla ticcianese”, le “zeppole di nonna Giovannina” e tanta solidarietà saranno tra i protagonisti dell’edizione 2013 della “Festa dei Sapori Contadini” di Ticciano, frazione collinare di Vico Equense. Quest’anno gli organizzatori si sono dati un obiettivo ambizioso, quello di devolvere l’incasso dell’intera giornata del 13 in beneficenza, mettendo la somma a completa disposizione del parroco della chiesa di San Michele Arcangelo. Per costruire al meglio la giornata del 13, che come ultima della festa è tradizionalmente dedicata ai dolci, gli organizzatori (circolo Acli e l’associazione culturale “Insieme per le Tradizioni Contadine” tra cui Eduardo Buonocore) hanno coinvolto chef stellati e pasticcerie che hanno donato ben 2400 prelibatezze che saranno vendute nella serata dal tema “Dolci sotto le Stelle”. Lungo le caratteristiche stradine del centro storico una decina di stand proporranno le dolci creazioni di tutti gli chef stellati della penisola sorrentina, dei maestri pasticceri come “Pepe”, di Sant’Egidio del Monte Albino, che preparerà il suo rinomato panettone e delle pasticcerie storiche della zona come “Andrea&Gianni” di Vico, “Romano” di Meta di Sorrento e “La Delizia” di Santa Maria La Carità che con il suo chef Michele Somma proporrà dolci per celiaci. La kermesse, come ogni anno, metterà in vetrina la cultura rurale ed i prodotti tipici con uno spazio espositivo (nei locali dell’edificio scolastico) che darà voce ai piccoli artigiani e contadini della frazione collinare. Fra questi ci saranno i contadini della “Comunità del Cibo” organizzati dallo Slow Food.
  
Si parte stasera alle 20 con l’inaugurazione dell’area gastronomica sul sagrato della chiesa parrocchiale e la degustazione di piatti dal sapore antico come la “capra alla ticcianese” (foto centrale), una sorta di spezzatino al ragù, preparata dalle donne della contrada seguendo una ricetta secolare della zona. Ma ci saranno pure la “trippetta di vitello con fagioli occhio nero” , il “piatto della salute” e tanti panini farciti in vario modo. Lunedì 12 agosto l’evento clou sarà quello del tradizionale appuntamento con il vino “di sabato”, un vino contadino prodotto da vitigni autoctoni chiamati appunto “di sabato”. Da alcuni anni sta crescendo l’attenzione degli addetti ai lavori verso queste uve dimenticate ed usate esclusivamente dai contadini delle colline sorrentine. Uno dei pregi della sagra di Ticciano è stato proprio quello di aver acceso i rifl ettori su uno dei prodotti della terra destinati all’oblio. Per cui si riproporrà il concorso ( ore 20 presso l’ex scuola elementare) per la migliore bottiglia di vino “di sabato”, con una giuria di esperti che premierà i contadini che continuano la tradizione mettendo nel bicchiere sorsi di memoria e di territorio. Martedì 13, ore 20, il gran fi nale con la musica, tutti i piatti tipici e la imponente degustazione di dolci che spazieranno dalle avveniristiche creazione degli chef stellati, fino alle zeppole di nonna Giovannina, passando per i babà, panettoni e tante altre delizie preparate con gli ingredienti tipici della costiera. Insomma una bella festa che sin dalla nascita ha saputo coniugare cibo e divertimento con la valorizzazione del territorio e la solidarietà. Una festa contadina che, grazie ai numerosi volontari della contrada, si è sempre distinta dalle altre sagre mettendo al centro della piazza e della tavola il gusto autentico della vita. Riprendiamo il pezzo di Salvatore Tuccillo per un’evento che Positanonews il giornale della Costiera amalfitana e penisola sorrentina consiglia Domani 13 agosto 2013 alle ore 20.00 a Ticciano quinta edizione di “I DOLCI SOTTO LE STELLE”: evento “unico e straordinario” grazie al quale si potranno gustare in un unico luogo le dolci creazioni di chef e maestri pasticceri tra i più bravi in Italia e nel mondo. Per descrivere al meglio la giornata, che come ultima della festa “ Dei Sapori Contadini” è tradizionalmente dedicata ai dolci, gli organizzatori hanno coinvolto tutti gli chef stellati della penisola e rinomate pasticcerie del nostro territorio che hanno ideato appositamente per la serata più di 2000 prelibatezze con richiami al nostro territorio.Quest’anno i dolci saranno distribuiti nei portoni e nei cortili che si affacciano lungo la caratteristica stradina del centro storico di Ticciano. A rendere ancora più stellare la serata le postazioni stesse prenderanno il nome di famose costellazioni. Il ricavato della vendita dei dolci sarà utilizzato per scopi benefici.

1) Le stelle di Pegaso Don Alfonso 1890 Ernesto Iaccarino Spumone di ricotta con liquirizia Amarelli e cristalli di zucchero Bar Romano Tonino Mastellone Delizia e fragoline La Delizia Michele Somma Piccole dolcezze senza glutine Il Buco Peppe Aversa Mousse di babà e cioccolata bianca
2) Le stelle di Caréna Grand Hotel Angiolieri Vincenzo Guarino Pera, cioccolato, lamponi e mousse di yogurt di bufala Taverna del Capitano Alfonso Caputo Piccola caprese di mandorle e cioccolata
3) Sirio Osteria Nonna Rosa Peppe Guida Zeppole di patate, zucchero, cannella e amarene di Montechiaro

4) Le stelle dell’Ariete Hotel La Pace Luigi Cannavale Sfusato di Amalfi con mandorle sabbiate, composta di mele e cannella Nonna Giovannina Le zeppole di pasta cresciuta
5)Le stelle di Perseo Hotel Casa Angelina Michele Cannavacciuolo Le nocciole Hotel Casa Angelina Petty Angela Snack vicano
6) Le stelle di Orione Pasticceria Millestelle Alberto Parascandolo Duetto di stelle cadenti Saima Carlo Starace Pesca d’autore… Grand Hotel Moon Valley Angelo Raganati Millefoglie scomposta
7) Le stelle di Céfeo Vado Pazzo caffè Andrea Cannavacciuolo Spuma di patate e cannella con crema inglese ai frutti di bosco Torre del saraceno Gennaro Esposito Babà con crema e fragoline Quattro Passi Tonino Mellino Mousse di cioccolato e caramello Gelateria Gabriele Liberato e Raffaele Cuomo Delizia al limone Le stelle di Cassiopea Bikini Domenico De Simone Variazione di caprese e delizia al limone Pasticceria Pepe Alfonso Pepe Il panettone  
8) Le stelle di Andromeda Pasticceria Palladino Vittorio Palladino Ricotta e pistacchio Tiziana Gargiulo Sorsi di benessere
9) Le stelle dell’Orsa Maggiore Axidie Giacomo De Simone Spumone di ricotta e fichi caramellati Pasticceria Gianni e Andrea Surprise Capo la Gala Danilo Di Vuolo Cremino alla pesca, lamponi e cioccolato