Nessuno tocchi Caino

0

Guardando una notizia di cronaca giudiziaria internazionale leggo della presa di posizione dell’Associazione “Nessuno tocchi Caino” che, prescindendo dall’efferatezza del crimine commesso, si batte contro la pena di morte. Posizione, per carità,quando anche non condivisibile, assolutamente rispettabile, tra l’altro in assoluta aderenza alla sensibilità religiosa cattolica. Ma non è di questo in particolare che vi voglio dire. Mi stupisce invece che manchi una associazione che aiuti “Abele e i suoi familiari” quando accadono quei terribili fatti di cronaca. In Italia c’è una associazione animalista che si occupa della “protezione e salvaguardia dello squalo” (da chi poi?), ma ne manca una che si occupa degli “azzannati”. Con cadenza periodica, da decenni oramai, viene concesso un provvedimento di amnistia, indulto, di clemenza insomma per quanti hanno commesso un reato in un certo lasso di tempo. E anche qui ne riconosco la valenza pratica e finanche morale. Mai però che in quel provvedimento si reciti…..per quanti hanno commesso un reato nel detto periodo si concede un indulto di tre anni e per quelli che invece non ne hanno commesso nessuno si concede uno sconto sulle tasse pari allo 0,5 etc etc. Insomma Nessuno Tocchi Caino, e va bene, ma mi sa che Abele prima o poi si incavolerà di brutto. A domani.