Agerola successo della festa del Fior di latte

0

 

Agerola – Si chiude con una grande partecipazione di pubblico la kermesse dedicata ai sapori tipici agerolesi. Successo oltre ogni aspettativa per la XXXIII edizione di FiordilatteFIORDIFESTA, sagra del fiordilatte e dei prodotti tipici agerolesi, che per quattro giorni ha fatto registrare un altissimo numero di visitatori giunti nella frazione Pianillo per partecipare all’evento ormai diventato un appuntamento fisso dell’estate. Particolarmente apprezzato il menù di degustazione proposto nelle sere dell’evento, dove protagonista indiscusso è stato il fiordilatte, abbinato agli altri prodotti locali di eccellenza, dalla pasta di Gragnano ai salumi tipici. Il menù 2013 si è presentato fortemente legato al territorio di provenienza degli ingredienti utilizzati nella preparazione dei piatti, identificati con i nomi dei principali sentieri che da Agerola si dipartono lungo i Monti Lattari, mostrando a chi li percorre bellezze di verde e di azzurro di questa terra sospesa tra cielo e mare. In una cornice di tradizione e folklore, dove al gusto si è accompagnata la musica e lo spettacolo offerti dai complessi bandistici e dai gruppi musicali itineranti, grande partecipazione di pubblico ha riscontrato il concerto finale che ogni anno vede la presenza di un grande nome del mondo dello spettacolo. Quest’anno a salire sul palco è stato il cantautore Umberto Tozzi, che ad Agerola ha fatto tappa con il suo “30 Anni di Gloria Tour”, esibendosi in una coinvolgente performance live all’altezza dei suoi più importanti concerti. Grande soddisfazione per i risultati raggiunti è stata espressa dall’Associazione Sant’Antonio Abate, organizzatrice dell’evento in collaborazione con il Comitato Festa Santo Patrono, i cui rappresentanti, oltre a porgere i propri ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della kermesse, hanno manifestato la volontà di continuare ad operare lungo il cammino intrapreso, lavorando affinché FiordilatteFIORDIFESTA possa rappresentare sempre più un importante momento di valorizzazione e promozione delle eccellenze del territorio agerolese. Appuntamento al prossimo anno.

Lascia una risposta