Positano presentazione al Domina del romanzo di Torrese

0

Il prossimo 11 agosto, sulla suggestiva terrazza dell’Hotel Royal Domina di Positano, Francesco Saverio Torrese presenterà al pubblico il suo ultimo romanzo L’Anello del Pescatore. Avvocato penalista, critico letterario, Torrese è firma graffiante del nostro giornale al quale collabora con la sua rubrica ‘Un aforisma al giorno’. La sua ultima fatica letteraria è un romanzo di ambientazione vaticana che è stato definito dalla stampa nazionale ed internazionale come un ‘romanzo profetico’per la sua capacità di prevedere, prima degli esiti del Conclave, il nome del Pontefice,le origini piemontesi dello stesso, la sua battaglia per una …chiesa povera per i poveri…e molto altro. L’evento è inserito nella rassegna letteraria Domina Positano giunta oramai all’ 8 edizione e curata dall’amico Angelo Ciaravolo in collaborazione col Direttore Michele Capasso. In una serata che si preannuncia decisamente interessante interverranno il poeta Giovanni D’Amiano che leggerà dei versi composti per l’occasione e le bravissime attrici Susy Mennella e Greta Lo Tufo che interpreteranno alcune pagine del romanzo. 

Il Cardinale Filippo Sartori reca con sé un’inconfessabile pena. Papa Gregorio XVII è morto. Un lungo Conclave. Due fazioni, la conservatrice e la liberale, si affrontano attraverso maneggi e alleanze. Un nuovo pontefice, Pietro Faleri, un non papabile, nelle intenzioni di altri, facilmente manovrabile. Il giovane pontefice si troverà ad affrontare nemici e difficoltà, e, tra ombre e spiragli di luce, porterà il messaggio evangelico della Chiesa tra la gente, demolendo la torre d’avorio in cui il potere papale si è ormai arroccato. Pietro, salito al soglio pontificio col nome di Francesco I è un outsider, un missionario, è l’Uomo Nuovo. 

L’AUTORE 
FRANCESCO SAVERIO TORRESE, penalista napoletano, critico letterario, da anni organizza e partecipa alle rassegne letterarie Libri sotto le Stelle e Domina Positano. Già autore di Il burraco per tutti (Mursia Editore) testo didattico ma non solo sul gioco più diffuso degli ultimi dieci anni, E-Mail (Graus Editore) una sorta di epistolario moderno, Vademecum della perfetta inimicizia. Sono l’unico amico che ho (Spring Editore) pamphlet umoristico sui rapporti e le tipologie amicali. Autore di testi teatrali e in passato curatore di rassegne cinematografiche, tra le quali una retrospettiva su Ernesto Maieux, David di Donatello per l’Imbalsamatore. C’è qualcuno che lo definisce ‘poeta’, per la sua passione e i suoi versi. La raccolta Petali e Fango, ancora inedita, ha riscosso piacevoli consensi in un pubblico di estimatori selezionati.