Minori. Si preparano le copmpagini per le prossime amministrative

0

MInori. Prende già volto la competizione politico-amministrativa per il rinnovo del Consiglio Comunale di Minori, con le nuove regole. Mentre il sindaco Andrea Reale, al primo mandato, va illustrando ai commercianti minoresi, singolarmente, i suoi propositi e progetti nel caso del secondo mandato, forte del voto plebiscitario della scorsa tornata, si fanno i nomi dei possibili contendenti. I timori degli oppositori dell’attuale maggioranza (che è formata dall’unica compagine in campo nel 2009) è che si addivenga ad una dannosa frammentazione a tutto vantaggio degli uscenti che sarebbero, alla fine, rientranti. Sì perchè, come primo attore della costruenda opposizione, si fa il nome di un giovane, noto e valente avvocato locale che, forse, sarebbe supportato dai vecchi amministratori (ma senza che questi fossero presenti in lista perchè altrimenti raccoglierebbero scarsi consensi). Questo professionista, accompagnato da una grande considerazione di serietà, potrebbe essere anche la persona giusta. C’è poi la compagine dei giovani (alla ricerca di una figura bene accetta e semicarismatica come guida essenziale) che per una leggerezza di calcolo non furono presenti la volta scorsa. E c’è l’incognita del movimento di pensiero e di idee “per Minori….” che, nonostante tutto, è pur sempre il più presente sul campo ultimamente, a differenza di quanti si ergono a paladini senza riuscire a concludere un bel niente. Con questo scenario la vittoria della compagine uscente, naturalmente e necessariamente rinnovata, è data per scontata. Ma se l’opposizione serra le fila e va allo scontro compatta, allora c’è realmente da scommettere. Gaspare Apicella