Soccavo, è guerra di camorra: ucciso il nipote del boss, secondo omicidio in tre giorni

0

Nuovo omicidio di camorra a Napoli. I killer sono entrati in azione nel cuore della notte a Soccavo, in via Palaziello, e hanno ucciso Rosario Grimaldi, 42 anni, nipote del boss Ciro Grimaldi, ritenuto il capoclan della zona.

Numerosi i proiettili esplosi che hanno colpito la vittima al volto e al torace: inutili i soccorsi.

Pochi minuti dopo sono giunte le pattuglie dei carabinieri della Compagnia di Bagnoli ed è così scattata la caccia ai sicari e anche in queste ore i militari dell’arma stanno effettuando posti di blocco in tutta la zona occidentale e perquisizioni nelle abitazioni di alcuni pregiudicati.

»> GUARDA LE FOTO

Con questo omicidi torna ad infiammarsi la guerra di camorra ormai aperta in tutta l’area occidentale: da Pianura al Rione Traiano si registrano da oltre un mese agguati, ferimenti e uccisioni.

Solo pochi giorni fa, proprio a Soccavo, ucciso a coltellate Clemente Rubino, un altro noto pregiudicato, affiliato ai Grimaldi (leggi). Sull’omicidio, dai contorni ancora da chiarire, indaga la polizia.

IL MATTIMO.IT