SORRENTO CAMPO SCUOLA VIOLENZE AI BAMBINI QUATTRO ANIMATORI INDAGATI

0

Sul cartaceo di  inizio luglio ancora in edicola di Positanonews , il giornale della penisola sorrentina e costiera amalfitana, anticipammo l’inchiesta con i particolari, ora per il campo scuola di Sorrento fatto all’ Aquila arriva l’inchiesta giudiziaria e 4 indagati fra gli animatori per le violenze subite dai bambini ,violenze non sessuali, ma diciamo , forse “correttive”, come abbiamo specificato sul nostro cartaceo si tratta di gesti che, come raccontati da alcuni ragazzi, sono inconcepibili. Oggi Metropolis, a firma di Salvatore Dare, ma senza andare nei particolari, parla di svolta nell’inchiesta aperta un’estate fa su ciò che avvenne a Campo Felice, la località montana a pochi chilometri da L’Aquila, dove si tenne il campo scuola organizzato dalle associazioni cattoliche di Sorrento e che, stando alle denunce di alcuni ragazzini, tutti minorenni, si consumarono maltrattamenti e atti di bullismo. La Procura della Repubblica dell’Aquila ha iscritto nel registro degli indagati ben 4 persone, tutti animatori del gruppo. Tre maggiorenni e un minorenne. Gli investigatori hanno vagliato nel corso degli accertamenti qualsiasi tipo di dettaglio e proseguono negli accertamenti di rito. Il caso scoppiò giusto un’estate fa. La Procura della Repubblica dell’Aquila aprì immediatamente un fascicolo disponendo anche l’acquisizione di diverso materiale tra cui immagini e video che potrebbero sparigliare le carte e permettere alla giustizia di andare fino in fondo alla questione, accertando definitivamente la verità facendo chiarezza su ciò che successe in Abruzzo. Si tratta in ogni caso di episodi inquietanti, dai contorni sconvolgenti. Su cui nessuno si è mai voluto sbilanciare troppo.