MINORI. VILLA ROMANA. ULTIMA TAPPA DE IL GRAN GOURMET video

0

 Chiude a Minori ,la serie di incontri progettati e condotti dall’ EPT Salerno con l’equipe diretta dal Dott Ciro Adinolfi. IL GRAN GOURMET, incontri di arte cultura e gastronomia, ideati per far conoscere e valorizzare particolari siti di interesse. Precedentemente , gli Arsenali di Amalfi, la reggia di Parsano, luogo miltare ma concesso dal comandante del Reggimento, tutti abbinati con raffinate gastronomie.Positanonews ha seguito con i suoi inviato tutte le manifestazioni con ampii reportage e video.

 

 

 

IL GRAND GOURMET
Certosa di Padula, Arsenali di Amalfi, Reggia di Persano  e Villa Romana a Minori
6 – 12 – 19 – 26 LUGLIO 2013
Quattro siti speciali raccontati da esperti e storici dell’arte e quattro conversazioni/degustazioni per conoscere le tradizioni gastronomiche di quei luoghi con il racconto e la presentazione dei piatti di chef stellati, accompagnati nella loro performance da due noti giornalisti e critici di enogastronomia: è Il Grand Gourmet,  la rassegna ideata e organizzata dell’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno, nata per promuovere siti storici di pregio insieme con la tradizione gastronomica locale, utilizzando il binomio “beni culturali e enogastronomia “ come straordinario attrattore turistico.
Il secondo appuntamento ad Amalfi, venerdì 12 luglio, negli antichi Arsenali della Repubblica marinara. Sarà proprio la “Cucina di mare e di cambusa” il tema affrontato dallo chef Antonio Dipino e dal critico Luciano Pignataro. Si parlerà del riso di Salerno, prezioso per gli antichi, proposto per l’occasione nel piatto “Riso con scampi e foglia di limone”.
Gli incontri si terranno al tramonto dalle ore 19 fino alle 21.
La partecipazione al Grand Gourmet è gratuita ed ha un numero limitato di posti. E’ necessario prenotarsi attraverso il servizio di Campania>Artecard telefonando al numero verde 800 600 601 o per chi chiama dai cellulari al numero  06 399 67 650.
Per gli appuntamenti di Padula e di Serre sarà messa a disposizione una navetta bus gratuita con partenza da Napoli e Salerno e con rientro al termine dell’evento.
“L’idea di questa rassegna – spiega il commissario dell’EPT di Salerno Ilva Pizzorno – nasce dalla volontà di promuovere insieme, in chiave di attrattori turistici, sia i beni culturali, in particolare quelli meno noti o che necessitano di valorizzazione, sia l’enogastronomia della tradizione millenaria della Campania”.
“L’EPT di Salerno ha, infatti , registrato il marchio “Gran gourmet della tradizione millenaria della Campania” – aggiunge il commissario Pizzorno – che serve ad individuare luoghi, cibi e piatti di qualità che siano in sintonia con la storia e la cultura del territorio. Con questi primi quattro incontri abbiamo dato vita ad un vero e proprio circuito culturale dove luoghi, storie e sapori si fondono in un’unica straordinaria esperienza” .
Il Grand Gourmet è ideato e organizzato dall’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno, è stato realizzato con Campania>Artecard.
Si ringrazia: la Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Salerno e Avellino, la Soprintendenza per i Beni Archeologici per le province di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta, il Ministero per la Difesa 10° Reggimento di Manovra e i Comuni di Padula, di Amalfi, Serre, Minori che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa

dal sito ept