Gara nuoto mezzo fondo a Forio d´Ischia

0

In data 14 luglio 2013 si è svolta sull’isola d’Ischia la prima gara in acque libere della storia organizzata da una società natatoria della Penisola Sorrentina che fa parte del circuito nazionale di fondo e mezzofondo della Federazione Italiana Nuoto. A realizzare questo sogno sono stati l’Atlantis Massa Lubrense Nuoto (dopo appena 10 mesi d’attività) con una join venture con l’Ischia Nuoto. La gara di mezzofondo, denominata Regno di Nettuno / Nuota Forio, aveva la distanza di 3 Km con un percorso più o meno rettangolare. Gli organizzatori erano Paolo De Palma che tra i tanti meriti ha quello dell’ottima scelta della location di questa gara (la Spiaggia della Chiaia a Forio), Lucio Iannone dell’Atlantis Massa Lubrense Nuoto e Silvano Brandi dell’Ischia Nuoto. Hanno partecipato a questa festa dello sport ben 115 atleti provenienti da tutt’Italia (Toscana, Lazio, Calabria, Liguria, Sicilia, Lombardia ed ovviamente Campania) ed addirittura da tutto il mondo (USA, Russia e Sudafrica). Nella classifica generale assoluta la vittoria è stata conquistata da Gagliotti Piergiorgio delle Fiamme Oro che ha concluso il percorso con un ottimo riscontro cronometrico (32 minuti e 56 secondi), medaglia d’argento per Bonanno Pietro sempre delle Fiamme Oro e medaglia di bronzo per Romiti Alessandra della Marina Militare (atleta di spessore internazionale che ha fatto parte della nazionale di nuoto Italiana per tantissimi anni, ha partecipato ad olimpiadi, europei, mondiali ed ha ottenuto strepitosi risultati come la vittoria nella Capri Napoli nel 2010). Per la categoria master uomini vittoria per Alfonsi Emidio della Vis Nova Roma, mentre per i master donne medaglia d’oro per Palasciano Laura dell’Aniene. Vorremmo sottolineare la partecipazione dell’Area Marina protetta Regno di Nettuno con il Direttore Strada all’organizzazione del trofeo “Regno di Nettuno, Nuota Forio” che non è stata una semplice sponsorizzazione, ma tanto altro…. Lo scopo di un’area marina protetta non è solo quello di proteggere il mare, i suoi organismi ed il suo equilibrio, per la nostra salute e per lasciarlo ai nostri figli come noi vorremmo trovarlo. Il compito della nostra Area Marina protetta è anche quello di permettere a tutti noi di vivere il mare e goderselo, visitando queste aree e tornando a casa con il ricordo di acque limpide, tranquille e ricche di vita. Quindi il Regno di Nettuno, ma anche le altre aree marine protette presenti in Campania, oltre a progetti d’informazione, salvaguardia, monitoraggio, dovranno, sempre di più promuovere e divulgare questi scopi e compiti, accompagnando per mano tutti i giovani che hanno voglia di farsi una nuotata, un’immersione subacquea, ad imparare la cultura della vela ed a portare una deriva od una barca di vela d’altura. Gli atleti della società Atlantis Massa Lubrense Nuoto, nonostante la giovane età (Ruocco Carmela era l’atleta più giovane della manifestazione), si sono ben difesi. De Angelis Gianluca nella categoria propaganda ragazzi ha ottenuto il terzo posto, mentre Ruocco Carmela nella categoria propaganda Esordienti A1 ha ottenuto il primo posto. Un ringraziamento particolare al Regno di Nettuno con il Direttore Strada che ha creduto dal primo momento in questo progetto, alla Federazione Italiana Nuoto che ci ha dato la possibilità d’organizzare tutto questo fidandosi di noi, al gruppo dei giudici arbitri e cronometristi capitanati da Tammaro Filomena, al collega / amico Carlo Ferraioli senza la quale sarebbe stato difficile realizzare tutto questo, agli istruttori dell’Atlantis Massa Lubrense Nuoto nelle persone di Pino D’Alessio con la sua grande esperienza / supporto tecnico / disponibilità e Francesco Ranieri entrambi hanno apportato un aiuto fondamentale, il Comune di Forio, la Croce Rosa, la Capitaneria di Porto e tutti gli sponsor che hanno partecipato all’organizzazione dell’evento: Acampora Travel, Hotel Tritone di Forio, Hotel La Scogliera di Forio, gli stabilimenti balneari Fratelli Mattera e Blue Mar, Ceramiche Mennella, Hotel Santa Lucia di Forio, Cantina Pietratorcia, Schiano Bus, Ischia Beauty prodotti cosmetici a base d’acqua termale dell’isola d’Ischia, Tele Ischia, Circolo Velico Vela.it di Forio e Cilindro Viaggi. Gli organizzatori Paolo De Palma, Lucio Iannone e Silvano Brandi desiderano ringraziare tutti i partecipanti alla gara e dargli l’appuntamento per il prossimo anno con un progetto ancora più ambizioso che coinvolgerà più zone della Campania che al momento è ancora segreto ma lascerà tutti a bocca aperta.

Lascia una risposta