Positano. Teatro Festival, il 24 conferenza stampa. Mastelloni, l´epoca d´oro e Mike Bongiorno al Canneto

0

A Napoli il 24 luglio alle 11 l’attesa conferenza stampa della X edizione del POSITANO TEATRO FESTIVAL, Ridere – Riflettere – Commuoversi. La rassegna teatrale estiva, realizzata da Gerardo d’Andrea, sta riscuotendo sempre più successo di critica e pubblico, non solo dalla Campania, con riconoscimenti in Italia e all’estero.  Dopo la notizia del primo spettacolo del 29 luglio, il Natale in Casa Cupiello con Fausto Alesi, Positanonews è già subissata di richieste (bisogna rivolgersi al Comune di Positano, ndr). Da evidenziare, fra le altre cose, il riconoscimento a Leopoldo Mastelloni, che rappresenta una testimonianza dell’epoca d’oro di Positano con locali di vita notturna dappertutto, al Privilege-Milleluci di Fornillo al Canneto, dove un giovane Mike Bongiorno presentava le sfilate, al Quicksilver ai Mulini, al di sotto del ristorante Valle dei Mulini e la Fregata, poi Mito, dove ora si trova l’ex Azienda di Soggiorno, per non parlare della Buca di Bacco. Altri tempi, le cose sono cambiate, qui come altrove, in bene o in male sono valutazioni soggettive, la realtà oggi è diversa, ma quell’epoca, con le sue leggende metropolitane, una vita libera da schemi e convenzioni sociali, con la presenza di una straordinaria intellighenzia artistica, poetica, musicale, teatrale, quando Positano era il centro del mondo ed anticipava il mondo, ci affascina. Piccole anticipazioni del Premio Annibale Ruccello 2013 le fornisce anche il fotografo Massimo Capodanno. Il trofeo del premio Annibale Ruccello verrà consegnato la sera del 5 e consisterà in un’opera dell’artista Paolo Sandulli. Si tratta di in Busto femminile con spugna marina colorata e mascherina, inspirata al trucco che Picasso realizzò per Leonide Massine nel balletto Parade sulla musica di Erich Satiè nel 1917. Quest’anno il direttore artistico Gerardo D’Andrea aprirà sul Sagrato della Chiesa Madre Santa Maria Assunta con NATALE in Casa Cupiello con Fauto Alesi per la regia e adattamento di Fausto Russo Alesi Eduardo al trucco in occasione della commedia “Berretto a Sonagli”. Tornerà Spiro Scimone con IL CORTILE al Teatro Giardino del Tennis Giovedì 1 Agosto. Scimone nell’Agosto del 2011 vinse l’ambito premio nella VIII edizone del Festival. Un altro volto noto al pubblico di Positano è Antonella Morea. Nella foto di scena di “Canta o sparo” di Manlio Santanelli per la regia di Fabio Cocifoglia. Una commedia musicale scritta espressamente per la sig.ra Morea a Positano. Un’anteprima assoluta che nemmeno il direttore artistico Gerardo D’Andrea aveva mai visto. Un atto unico con Antonella Morea, Roberto Azzurro e Yacoubou Ibrahim. ( 2011- VIII edizione) L’attrice e cantante napoletana quest’anno sarà sul palco della Piazzetta di Chiesa Nuova con l’inCanto di PARTENOPE 2. Dulcis in fundo: il 5 agosto al Teatro Giardi del Tennis serata di Gala con Leopoldo Mastelloni in Moonlight Serenade, ovvero serenata sotto la luna di Positano. La foto Family: da destra Enzo Moscato, Cristina Donadio, Antonella Morea, Gerardo D’Andrea (dietro), il sindaco di Positano Michele De Lucia e Peppe Miale Foto Massimo Capodanno