A VILLA FONDI PANE E TULIPANI

0

Mercoledi 17 luglio, uno dei primi pomeriggi afosi e carichi di aspettative, ma la piccola nicchia è arrivata tardi con un lieve venticello.Villa Fondi, ore 21,oo film “Pane e tulipani”. trama semplice e scorrevole, senza parolacce e con un finale da”ognuno costruisce da se la propria felicita”, ricordando il “maestro Virgilio”. grazie!   per la prossima volta gradiremmo delle sedie più comode!SaCi


dal comunicato Arci:

Dopo il recente successo di Comicsville, l’Arci di Piano di Sorrento, con il patrocinio del Comune di Piano di Sorrento, organizza per la prima volta la rassegna cinematografica estiva di Villa Fondi. Si comincia mercoledì 17 luglio alle 21.00 con “Pane e tulipani” di Silvio Soldini con Licia Maglietta e l’attore tedesco Bruno Ganz. La rassegna, inserita nella “Summertime 2013” e che va sotto il nome di “CinemArci” offrirà,  gratuitamente, la possibilità di scoprire o riscoprire,  alcune delle pellicole che sono entrare a pieno titolo nella storia del cinema degli ultimi decenni.

Sono due le anime della rassegna. Da un lato un percorso a ritroso, una sorta di ricerca delle origini del cinema italiano dal già citato “Pane e tulipani”, fino a “Roma, città aperta” di Roberto Rossellini. Un film per decade, ognuno rappresentativo non solo per la qualità, ma anche per una popolarità rimasta intatta nel corso degli anni.

Ad agosto, quattro film rappresenteranno invece la produzione cinematografica internazionale degli ultimi anni.

 

Programma:
 
17 luglio – “Pane e tulipani” di Silvio Soldini
24 luglio – “Maledetto il giorno che t’ho incontrato” di Carlo Verdone
31 luglio – “Io ballo da sola” di Bernardo Bertolucci
7 agosto – “Argo” di Ben Affleck
14 agosto – “Basta che funzioni” di Woody Allen
21 agosto – “Persepolis” di Vincent Parronaud e Marjane Satrapi
28 agosto – “Se mi lasci ti cancello” di Michel Gondry
4 settembre – “Nuovo cinema paradiso” di Giuseppe Tornatore
11 settembre – “Una giornata particolare” di Ettore Scola
18 settembre – “Il Vangelo secondo Matteo” di Pierpaolo Pasolini
25 settembre – “La strada” di Federico Fellini
2 ottobre – “Roma città aperta” di Roberto Rossellini