TREVISO FALCIATA DA UN AUTO MENTRE VA IN BICI AL CIMITERO, MUORE EX INSEGNANTE 64ENNE

0

TREVISO – Falciata e uccisa mentre attraversa la strada per recarsi al cimitero. È morta, alle 19 di ieri, poco dopo l’investimento, in ospedale a Castelfranco, Concetta Zen, 64 anni, di Riese Pio X, ex maestra elementare. Il tragico incidente è avvenuto in via Callalta, intorno alle 17.25. Immediatamente sul posto sono arrivate un’ambulanza dell’ospedale di Castelfranco e l’elisoccorso di Treviso. I medici hanno cercato in tutti i modi di stabilizzare il quadro clinico dell’ex maestra che è stata poi trasportata d’urgenza in ospedale. Le sue condizioni erano apparse subito molto gravi, ma i medici sembravano essere riuscito nel miracolo di strapparla alla morte. Le condizioni della donna, subito dopo il ricovero, sono però precipitate, probabilmente a causa di un’emorragia interna. Poco dopo le 19 il suo cuore si è irrimediabilmente fermato. Intanto a Riese gli agenti della polizia stradale di Castelfranco stavano cercando di ricostruire cause, dinamica e responsabilità dell’investimento. Da quanto emerso la donna, in sella a una bicicletta, stava percorrendo via Callalta in direzione del cimitero dove si stava svolgendo un funerale. A 200 metri dal camposanto, all’altezza del civico 17, la donna, ha attraversato la strada, forse per imboccare la pista ciclabile che è posta dall’altro lato della strada. L’investimento si è consumato in quei pochi istanti, anche se la dinamica non è ancora chiara. La donna, mentre piegava alla sua sinistra, avrebbe sfiorato una Volkswagen Passat che le stava dietro, ma è stata travolta da una Fiat Marea che giungeva dalla parte opposta. La maestra, sbalzata di sella, ha sbattuto violentemente contro il cristallo dell’auto ed è caduta pesantemente a terra picchiando la testa contro il cordolo in cemento della pista ciclabile. È poi rimasta a terra immobile in un lago di sangue. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime ai primi soccorritori che hanno lanciato l’allarme. Poco dopo i medici le hanno prestato i primi soccorsi, intubandola. È stata infine adagiata sull’ambulanza e trasportata in ospedale dove è spirata poco dopo. La notizia della morte ha subito raggiunto Riese dove Concetta Zen viveva nel quartiere Aldo Moro con la sorella Paola. A Riese ci sono quattro fratelli Zen. Sono affiatati, conosciuti e stimati. Concetta è stata insegnante elementare: per anni ha insegnato a Caselle d’Altivole. Tra i suoi allievi anche il ciclista Oscar Gatto.

di Gabriele Zanchin LEGGO.IT