Le pizze di Tramonti inaugurano il Comune di Concordia della Secchia distrutto dal terremoto in Emilia

0

Lunedì sera Tramonti, comune della Costiera amalfitana nel cuore dei Monti Lattari, con i suoi maestri pizzaioli è stata di scena a Concordia sulla Secchia, in provincia di Modena, in occasione dell’inaugurazione del nuovo Municipio realizzato dalla Regione Emilia Romagna, a seguito del sisma che nel Maggio 2012 ha reso inagibile lo Storico Palazzo Municipale. Un nuovo inizio per un rinnovato rapporto di amicizia e di solidarietà, che permetterà di offrire e di regalare un sorriso alla popolazione tristemente coinvolta nel terremoto e segnata ancora dal mesto evento. “L’Amministrazione Comunale – dice l’assessore Savino – nel decorso anno 2012, guidata dal Sindaco dott. Antonio Giordano, a nome anche dell’intera comunità tramontana, ritenne doveroso stringersi a tutti i fratelli di quel territorio ed in particolare ai nostri concittadini ivi presenti, per essere loro vicini con azioni concrete sia per un sostegno morale che materiale”. Tramonti ha fatto da esempio per tutta la costa d’Amalfi. Assunse iniziative per sostenere azioni di aiuto che si sono concretizzate nella raccolta e trasporto di beni di prima necessità a beneficio del Comune di Mirandola, nella realizzazione di una manifestazione di solidarietà nel Comune di Concordia sulla Secchia (“Pizza solidale”), nella stampa di mille magliette da distribuire per una raccolta fondi da destinare al progetto di ricostruzione della Scuola Materna. Stabilì di rafforzare i vincoli con la comunità di Concordia sulla Secchia attraverso la programmazione di un gemellaggio tra i due Comuni. Dopo un anno cambia lo scenario, ma prosegue l’interessamento e l’impegno della Comunità di Tramonti. Al taglio del nastro della nuova Casa Comunale presente Vasco Errani, Commissario delegato per la ricostruzione e Presidente della Regione Emilia Romagna; Emilio Sabattini, Presidente della Provincia di Modena; Sua Eccellenza Mons. Francesco Cavina, Vescovo di Carpi; Carlo Marchini, Sindaco di Concordia; Vincenzo Savino, in rappresentanza del Comune di Tramonti. A seguire protagoniste le eccellenze e le tipicità della Costa d’Amalfi: Fior di Latte e Provola di Tramonti, Pomodori San Marzano Dop, Limoncello. A guidare l’orchestra della pizza circa 30 pizzaioli di 25 pizzerie originarie di Tramonti sparse in tutta Italia, che regaleranno un momento dal sapore speciale alle popolazioni emiliane: saranno preparate circa 2500 pizze che verranno fatte degustare alla comunità in maniera totalmente gratuita. Siamo felici di poter contribuire ancora una volta a questa nobile causa – ha dichiarato l’Assessore Vincenzo Savino – Tramonti è orgogliosa di regalare la propria arte secolare e le eccellenze che possiede ai cittadini dell’Emilia, per avvicinare i cuori della gente accorciando le distanze; un elogio in particolare va ai pizzaioli di Tramonti, i veri testimonial della solidarietà, sempre pronti e disponibili a regalare emozioni: anche questa volta la pizza unisce il popolo italiano.