Processing...
Erchie di Maiori. Primi timidi accenni di risanamento paesaggistico e ambientale del villaggio.
E da decenni che Erchie convive con orribili mostri paesaggistici, primo fra tutti la cava ex ILVA, inquietante e vasta ferita nella roccia visibile anche da Salerno. Ci sono poi, sopra la statale della Costiera Amalfitana, gli ingombranti e sgraziati ruderi dell edificio iniziato negli anni 60 e mai finito. Ci sono ancora i capannoni industriali in cemento e lamiera posti sull area demaniale della spiaggia. Fino a qualche mese fa, sulla spiaggia di Erchie, si contavano ben cinque brutti capannoni industriali nella foto se ne vedono solo tre . Da questa estate il capannone del Lido Sirena, quello indicato nella foto qui sotto con il cerchio rosso, non c e piu. Il vecchio capannone del Lido Sirena Il Lido Sirena e stato completamento rinnovato. Demolite le strutture fisse in ferro e lamiera, il lido e stato ricostruito con bassi e leggeri elementi di legno esteticamente apprezzabili e smontabili in inverno. Il tutto nel massimo rispetto dell ambiente, salvaguardando la vista del mare dalla strada e dalle case retrostanti. Il nuovo Lido Sirena Molto apprezzato l arredo verde della terrazza solarium dotata di bellissime palme esotiche. La terrazza solarium La felice trasformazione del Lido Sirena mostra che i concessionari della spiaggia di Erchie, se liberati dalle pastoie burocratiche, hanno il potenziale imprenditoriale e culturale per rendere vivibile e piacevole il paese nell ambito di uno sviluppo economico sostenibile. Sempre a Erchie c e da segnalare anche un interessante intervento di risanamento urbanistico. Lungo la statale della Costiera Amalfitana c e stata, per decenni, una grande e vecchia casa colonica che, con il passare degli anni, somigliava sempre piu a un rudere fatiscente. Senza parlare dei muri a secco dei terrazzamenti che continuavano a franare. Il nuovo Limoneto di Ercole La casa e stata ora ristrutturata nel rispetto dei vincoli urbanistici e trasformata in un accogliente Country House, il Limoneto di Ercole, con dieci appartamenti adibiti a casa vacanza. Anche in questo caso si e riuscito a coniugare il rispetto dell ambiente con lo sviluppo economico. Questi due esempi d intelligente imprenditoria privata dovrebbero invogliare la pubblica amministrazione a procedere finalmente con la sistemazione urbanistica dell arenile di Erchie. In autunno, tutti a Erchie, si aspettano iniziative concrete del Comune di Maiori in merito all ormai famoso e fantomatico Piano Spiaggia . Luigi Di Bianco PS: Per la serie completa dei miei scritti visita il mio sito web SUM ERGO COGITO Il contenuto di quest articolo e i relativi diritti sono di proprieta dell'autore.