Consiglio Lega Pro: 4 out ed 8 rimandate

0

 

Il Sorrento è o.k., tra le rimandate c’è la Nocerina

 

SORRENTO – Oggi sono arrivate le prime sentenze per quel che riguarda le iscrizioni ai prossimi campionati di Prima e Seconda Divisione di Lega Pro.

All’analisi dei documenti pervenuti entro lunedì 2 luglio, il Consiglio Direttivo dopo aver verificato essi ha deciso che sui settantasette club che ne avevano diritto, solo sessantacinque hanno presentato la documentazione con tutte le carte in regole. Mentre otto sono stati rimandati e si possono adeguare, se ce la faranno a reperire ed a depositare la fidejussione entro il 18 luglio, e fare ricorso alla Covisoc. Tra i club che hanno avuto l’ok c’è anche il Sorrento, gli altri sono: Prima Divisione: Albinoleffe, Ascoli, Barletta, Benevento, Catanzaro, Como, Cremonese, Feralpi Salò, Frosinone, Grosseto, Gubbio, L’Aquila, Lecce, Lumezzane, Paganese, Pavia, Perugia, Pisa, Pontedera, Prato, Pro Vercelli, Reggiana, Salernitana, San Marino, Savona, Sudtirol, Venezia, Viareggio, Virtus Entella.Seconda Divisione: Alessandria, Aprilia, Arzanese, Virtus Bassano, Bra, Carrarese, Castel Rigone, Castiglione, Cuneo, Forlì, Giacomense, Ischia Isolaverde, Mantova, Martina Franca, Melfi, Messina, Monza, Pergolettese, Poggibonsi, Porto Tolle, Renate, Sambenedettese, Santarcangelo, Sorrento, Teramo, Torres, Tuttocuoio, Vigor Lamezia.

Le otto squadre che sono state rimandate come gli scolari sono: Prima Divisione – Nocerina, Aurora Pro Patria, Tritium, Vicenza; Seconda Divisione – Bellaria Igea Marina, Chieti, Rimini, Portogruaro; che hanno presentato la domanda di iscrizione non completa per mancato deposito della fidejussione. Mentre il Campobasso ed il Treviso che hanno presentato la documentazione incompleta hanno avuto le domande inammissibili.

Mentre come già è trapelato ieri lunedì 1 luglio non hanno presentato la domanda di iscrizione Andria, Borgo a Buggiano.

Nel Consiglio Federale che si terrà il 19 luglio saranno stilati anche gli organici della Lega Pro.

 

 

GIUSEPPE SPASIANO