UDINE Lasciata per una disabile distrugge a martellate l´auto della rivale

0

Spedizione punitiva di una 46enne abbandonata dal compagno 61enne invalido con cui era in lite per l’affidamento del figlio. UDINE – Lui, un uomo disabile di 61 anni, l’aveva lasciata per mettersi con un’altra donna, invalida al cento per cento, e lei gelosa, per ripicca, si è armata di un martello e ha sfondato l’auto della rivale. Una 46enne friulana ha patteggiato questa mattina una condanna per il reato di danneggiamento a un mese e 16 giorni di reclusione con pena sospesa. La donna, residente a Udine, la sera del 19 maggio scorso aveva sfondato a martellate la Opel Corsa della rivale, arrabbiata anche per una serie di pendenze che aveva con il suo ex compagno per questioni relative all’affidamento del figlio, che è adolescente. Con un grosso martello era arrivata sotto casa della rivale e aveva distrutto prima i fari e i cristalli della vettura, poi aveva danneggiato la carrozzeria. Un danno rilevante perché l’automobile della donna era l’unica vettura in uso alla “nuova” famiglia del suo ex compagno.

IL GAZZETTINO.IT